Il 5 giugno 2016 si svolgeranno le elezioni amministrative in Italia. Numerosi i comuni coinvolti quest’anno, tra cui anche grandi città che sono capoluogo di regione o provincia. L’eventuale turno di ballottaggio sarà di scena il 19 giugno 2016. In Campania, una delle regioni con il maggior numero di comuni interessati, si andrà a votare anche a Napoli, dove si sceglierà il successore di Luigi De Magistris, con l’attuale sindaco che ha già annunciato una ricandidatura. La tornata elettorale riguarderà anche Benevento, il cui primo cittadino uscente è Fausto Pepe, poi Caserta, dove abbiamo Pio Del Gaudio, ed, infine, Salerno la cui poltrona è attualmente vacante.

Pubblicità
Pubblicità

In totale saranno 147 su un complessivo di 550 i comuni campani chiamati alle urne, di cui 19 con popolazione oltre i 15.000 abitanti, per i quali ci sarà l’applicazione del sistema elettorale maggioritario a doppio turno. A seguire vi faremo l’elenco delle amministrazioni comunali da rinnovare.

Elezioni amministrative in Campania: lista comuni al voto

Ai già citati quattro capoluoghi, si aggiungono anche diversi paesi della regione campana che hanno una popolazione elevata. La maggior parte di essi si trova nell’hinterland napoletano, ma scopriamo di quali si tratta. La lista vede la presenza di Casoria, Castellammare di Stabia, Frattaminore, Gragnano, Poggiomarino, Vico Equense, Villaricca e Volla. A questi si aggiungono anche Aversa, Capua, Marcianise, Santa Maria Capua Vetere, Sessa Aurunca e Trentola-Ducenta nel casertano, poi ancora Battipaglia nel salernitano.

Pubblicità

L’elenco, consultabile online sul portale www.tuttitalia.it, prevede le operazioni di voto in 31 comuni della provincia di Avellino, tra cui spiccano Avella, Monteforte Irpino e Serino; spostandoci in quella di Benevento, invece, emergono San Giorgio del Sannio e Telese Terme tra le 22 località coinvolte. Sono 34 i comuni chiamati alle urne nella provincia di Caserta, dove si segnalano, oltre a quelli citati precedentemente, anche Casagiove, Parete, San Marcellino, San Prisco, Sant’Arpino e Villa Literno. Per quanto riguarda i 18 paesi della provincia di Napoli, invece, troviamo anche Boscotrecase, Casandrino e Piano di Sorrento, mentre in quella di Salerno, dove le giunte comunali da rieleggere sono 42, ci sono Castellabate, Fisciano, Giffoni Valle Piana, Montecorvino Pugliano, Teggiano e Vallo della Lucania.

Rimanendo in tema elettorale e concentrandoci sulla ‘partita’ di Napoli, gli ultimi sondaggi elettorali pubblicati mostrano De Magistris in testa alle intenzioni di voto, con Lettieri del centrodestra ad insidiarlo come cinque anni fa; Valente, che ha trionfato alle primarie del centrosinistra, così come Brambilla del M5S sembrano non essere in grado di lottare per la vittoria, ma bisognerà monitorare la situazione da qui a giugno per averne la certezza.

Pubblicità

Prima di lasciarvi, vi invitiamo a seguirci per ricevere ulteriori aggiornamenti sulle elezioni comunali sul territorio italiano. #Politica Napoli #Elezioni Amministrative