#Matteo Salvini non nasconde le sue preferenze in ambito di priorità sull'eventuale da farsi nel caso in cui venisse eletto dal popolo Italiano. Salvini, spettatore inconsapevole degli attentati di Bruxelles, ha le idee chiare e riferisce che le forze dell'ordine sono tra le priorità, confermando quanto già detto più volte. Le forze di Polizia, ossia Carabinieri, Polizia di Stato e Guardia di Finanza, dovranno essere messe in condizioni di lavorare dignitosamente, sia dal punto di vista economico, che dal punto di vista di mezzi e di leggi, devono effettuare il loro lavoro senza avere la preoccupazione di ritrovarsi indagati. Il Leader della #Lega Nord non ha mai nascosto la sue idee principali: premi per le Forze dell'Ordine e Clandestini fuori dall'italia.

Pubblicità
Pubblicità

Reato di tortura e omicidio stradale

Il leader della Lega non le manda a dire, ha ben chiaro il da farsi se e quando diventerà Premier. E oltre ad aver espresso il suo giudizio giorni fa in merito al Papa, ora, parlando delle forze dell'ordine, Salvini ha dichiarato che per mettere in condizioni di lavorare Polizia e Carabinieri, dovranno essere rivisti reati e leggi, tra cui il reato di tortura, che non mette nelle condizioni adeguate le forze di Polizia, di lavorare con tranquillità e dignità. Oltre al reato di tortura, Matteo Salvini riferisce durante l'intervista effettuate dalle Iene Maremmane, che dovranno essere modificate anche il reato di omicidio stradale,da poco approvato, ma che attualmente non prevede una specifica normativa per le forze dell'ordine nell'esercizio delle proprie funzioni.

Pubblicità

Mentre durante un'intervista che lo ha visto scontrarsi contro Orlando, il Leghista ha riferito che l'italia per combattere il terrorismo nella propria terra deve puntare sulle Forze dell'Ordine e fermare, per poi espellere, i clandestini.

Ridare dignità alle forze dell'ordine

Salvini ha le idee chiare, alla domanda: "Per le forze dell'ordine ci sarà questo famoso aiuto?", il leghista risponde senza esitare: "Assolutamente si, un aiuto economico prima di tutto, ma al di là del discorso economico è giusto che si cambino leggi come l'omicidio stradale, il reato di tortura ed ulteriori leggi per far sì che lavorino senza preoccupazioni", e aggiunge senza pensare: "Indossare la divisa in Italia e fare il lavoro che fanno è sinonimo di vanto ed io sono orgoglioso degli uomini e delle donne in divisa, ripeto, al di là del discorso economico che sicuramente ci sarà". #Pubblica Amministrazione