Corrado Figura ha scelto la sera del prossimo 23 maggio per il suo primo comizio pubblico in piazza Municipio. Il candidato della coalizione Noto Bene Comune (composta dalle liste Noto 3.0, Noto Movimento Popolare, Noto Libera e Insieme per Noto) è oggi il favorito dai sondaggi che hanno testato il gradimento della cittadinanza per la corsa alla carica di Sindaco di Noto. Sostanzialmente, interverrà nella più ampia arena del dibattito civile della città barocca a conclusione dei primi comizi di tutti gli altri candidati.

Nessuna polemica, solo programmi

Cresce, dunque, l'aspettativa per il discorso del giovane Presidente del Consiglio comunale, chiamato a rispondere alle istanze che provengono dai cittadini sulle principali problematiche irrisolte a Noto: l'alta percentuale di giovani ancora alla ricerca di un'occupazione, le destagionalizzazione del turismo come principale fonte di sviluppo, la realizzazione di infrastrutture mancanti e indispensabili come i parcheggi e il decongestionamento del traffico urbano, l'approvvigionamento idrico nei periodi di più intensa presenza turistica, il ripascimento del meraviglioso litorale e la questione del depuratore di Calabernardo.

Pubblicità
Pubblicità

Corrado Figura non entra nelle polemiche e appare orientato a parlare di programmi da realizzare per la sua città, com'è emerso nelle prime uscite pubbliche di questa campagna elettorale.

In centinaia ieri sera in via Cavour

Tra queste, il bagno di folla che ieri sera ha caratterizzato l'inaugurazione del comitato elettorale di via Cavour 92, aperto dal candidato Sindaco accanto ad Ada Merlato, candidata al Consiglio comunale nella lista Noto 3.0. Tanti i sostenitori della coalizione presenti sulla nevralgica arteria cittadina. Corrado Figura ha puntato sull'idea di un'Amministrazione capace di facilitare gli investimenti di tutti coloro che, innamorati della bellezza di Noto, decidono di realizzare attività e infrastrutture, determinando sviluppo e nuova occupazione, soprattutto per i più giovani della comunità.

Pubblicità

#Elezioni Amministrative #Pubblica Amministrazione