Ha del clamoroso la notizia arrivata poco fa, dell'esclusione di Stefano Fassina dalla corsa al Campidoglio. L'ex viceministro dell'Economia, leader della sinistra radicale, non prenderà parte alle prossime elezioni amministrative di Roma. La sinistra si trova, a questo punto, senza un valido rappresentante e davanti a un bivio: confluire verso il candidato del Partito Democratico Roberto Giachetti, oppure continuare la protesta nei confronti del Governo Renzi, appoggiando la "grillina" Virginia Raggi.

Notizia diffusa dallo stesso Fassina

La notizia è giunta dal profilo Twitter dello stesso Stefano Fassina, che ha immediatamente annunciato ricorso.

Pubblicità
Pubblicità

L'ufficio elettorale del Campidoglio ha dichiarato inammissibili la "lista civica Fassina Sindaco" e "Sinistra per Roma": per entrambe si parla di irregolarità nella presentazione della documentazione.

Questa decisione potrebbe causare nuovi sconvolgimenti nello scenario politico romano. I sondaggi, sinora, attribuivano a Fassina una percentuale intorno al 6%. Non sono ancora noti i tempi di esame del ricorso.

I precedenti

La politica non è nuova a questi errori clamorosi. Era già successo in occasione delle elezioni regionali del Lazio, quando la lista del PDL della Provincia di Roma, a sostegno di Renata Polverini, era stata esclusa per irregolarità nella presentazione. Quest'abbaglio, tuttavia, non compromise la vittoria della candidata del centrodestra. Nel caso di Fassina, invece, il depennamento delle due liste significherebbe esclusione immediata dell'ex viceministro dalla corsa alla carica di sindaco di Roma. 

Nuovi scenari

Gli scenari che si apriranno nella Capitale sono interessanti e ardui da prevedere.

Pubblicità

Difficile che la sinistra radicale decida di appoggiare il PD e il candidato Roberto Giachetti, vista la frattura ormai insanabile con il Governo Renzi. Più facile che si decida di sostenere, seppur dietro le quinte, la rappresentante del Movimento Cinque Stelle, Virginia Raggi, alla quale lo stesso Fassina ha strizzato l'occhio più di una volta.

Quel che è certo, è che le #Elezioni Amministrative di Roma stanno regalando ogni giorno delle sorprese. Dopo il ritiro dalla corsa di Bertolaso e l'appoggio di Forza Italia ad Alfio Marchini, l'esclusione di Stefano Fassina porterà nuovi stravolgimenti e cambierà gli equilibri della prossima tornata elettorale. #Politica Roma