Tra meno di un mese si svolgeranno le elezioni comunali in Italia. Oltre un migliaio le amministrazioni locali da rinnovare, tra cui abbiamo anche grandi città e capoluoghi di regione. In Emilia Romagna saranno complessivamente 51 i sindaci da eleggere per questa tornata, tra cui quelli di Bologna, Ravenna e Rimini. L’appuntamento alle urne sarà fissato per domenica 5 giugno, con il turno di ballottaggio previsto per il 19 giugno per quelle località dove la popolazione è maggiore di 15.000 abitanti. Tra questi, dove si applicherà il sistema elettorale maggioritario a doppio turno avremo anche San Giovanni in Persiceto (BO), Cento (FE), Cesenatico (FC), Finale Emilia e Pavullo nel Frignano (MO) ed infine Cattolica (RN).

Pubblicità
Pubblicità

Vediamo l’elenco dei paesi emiliani e romagnoli chiamati al voto tra qualche settimana, che potete consultare anche online sul portale Tuttitalia.it.

Elezioni comunali: lista città e paesi al voto

In Emilia Romagna si voterà solamente in 51 comuni su un totale di 334, di cui appena 9 con più di 15.000 abitanti. Fra questi spiccano quattro istituiti quest’anno, chiamati alla prima votazione della loro storia: Alto Reno Terme (BO), Montescudo-Monte Colombo (RN), Polesine Zibello (PR) e Ventasso (RE). In provincia di Bologna, che in tutto vedrà coinvolti 6 comuni, abbiamo anche Castel del Rio, Gaggio Montano e Monghidoro; uno in più nella provincia di Ferrara (7), dove troviamo Codigoro e Portomaggiore tra i più importanti. Solamente in 4 posti ci si recherà alle urne nella provincia di Forlì-Cesena, si tratta di Bertinoro, Gatteo e Sogliano al Rubicone, oltre al già citato Cesenatico; in quella di Modena, dove complessivamente sono 6 i comuni, si voterà per rinnovare la giunta amministrativa anche a Zocca, il paese di Vasco Rossi. 

Spostandoci nella provincia di Parma, invece, si eleggeranno 9 nuovi sindaci, fra cui quelli di Borgo Val di Taro, Busseto, Felino e Traversetolo, mentre in quella di Piacenza, che in tutto sono 8, si segnalano Borgonovo Val Tidone, Cadeo, Fiorenzuola d’Arda e Rottofreno.

Pubblicità

Tolto il capoluogo di provincia, non vi sono altre località coinvolte dalle elezioni nella provincia di Ravenna, mentre in quella di Reggio Emilia, dove sono 5, spiccano Castellarano e San Martino in Rio; infine, troviamo la provincia di Rimi, che oltre a quelli già menzionati vede la presenza di Novafeltria e Pennabilli fra i 5 complessivi. Prima di lasciarvi, vi invitiamo a seguirci per ulteriori approfondimenti sulla tornata elettorale e sui sondaggi che coinvolgono le grandi città, tra cui Bologna, dove gli ultimi dati vanno verso la riconferma di Merola#Politica Bologna #Elezioni Amministrative