Non molto originale ma sempre effettivo. Il format #MatteoRisponde è la modalità con cui il premier italiano #Matteo Renzi interagisce live, e con un contatto diretto, con i cittadini. Basta avere accesso a Twitter e porre una domanda al presidente del Consiglio con l’hashtag #MatteoRisponde. Subito si entrerà in lista. Dalle pensioni ai bonus bebè, dalla politica estera del #Governo italiano al caso di Giulio Regeni. Nessun filtro, qualsiasi argomento che inquieta l’utente può essere degno di risposta da Renzi. Centinaia di tweet sono stati indirizzati all’account di Renzi. Unica limitazione: sono bandite le domande formulate dai giornalisti.

Pubblicità
Pubblicità

“Gli 80 euro non sono una marchetta, ma un fatto di giustizia sociale ed economica”, ha risposto Renzi su Twitter a chi voleva fare polemica. Centoquaranta caratteri bastano per essere chiari e concisi. Lo scorso 5 aprile #MatteoRisponde ha presentato una nuova novità ed è stata la trasmissione in streaming su Facebook di Renzi sulla scrivania che cinguettava.