Secondo molti commentatori, Matteo Renzi sarebbe riuscito a distrarre l'interesse dei media dalle elezioni comunali 2016 a Roma, Napoli, Milano, Torino e altri comuni, lanciando già la campagna elettorale per il referendum d'autunno: gli ultimi #Sondaggi politici elettorali dell'istituto Index Research sembrano confermare una serie di andamenti e aprire a nuove possibilità. Nella capitale, la candidata del M5S, Virginia Raggi, continua a crescere nei consensi, mentre al ballottaggio potrebbe andare Giachetti del PD – si tratterebbe di una vera e propria disfatta per il centrodestra diviso; a Napoli, l'unico sicuro al ballottaggio sembra essere il sindaco uscente, Luigi De Magistris, il quale sta rinforzando la sua posizione anche a livello nazionale, mostrandosi come l'unico capace di opporsi in maniera decisa a Matteo Renzi; a Torino, Fassino resta in vantaggio ma cresce molto anche il M5S; a Milano, Sala e Parisi restano molto vicini e si contenderanno loro il ballottaggio.

Pubblicità
Pubblicità

Elezioni comunali 2016 Roma e Napoli: ultimi sondaggi politici elettorali

Gli ultimi sondaggi politici elettorali nella città di Roma mostrano come la situazione sia in perenne movimento: l'unica certezza è rappresentata dalla Raggi del M5S che continua a crescere e si attesta al 28%; in crescita anche Giachetti del PD che, al momento, sarebbe al 22%; crisi per il centrodestra che ha due candidature forti che però si dividono il medesimo elettorato: Meloni è data al 20%, mentre Marchini al 19%. Insomma, il centrodestra, storicamente molto forte nella capitale, rischia di restare fuori dai giochi. Per quanto riguarda la città di Napoli, i sondaggi politici danno in vantaggio il sindaco uscente De Magistris con il 32%, il quale ha deciso di sfidare in maniera molto dura il premier Matteo Renzi suscitando grandi critiche ma anche grandi consensi: al ballottaggio, andrebbe Lettieri che sarebbe al 27%, mentre la Valente sarebbe in deciso calo (22%) anche per la decisione di candidare un elemento del suo staff che venne ripreso dalle telecamere di Fanpage a dispensare l'euro per votare alle primarie del PD.

Pubblicità

Distante, anche se in crescita, il candidato del M5S, Matteo Brambilla, dato al 15%.

Amministrative Milano e Torino 2016: ultimi sondaggi politici elettorali

Sin dall'inizio della campagna elettorale per le amministrative 2016, i sondaggi politici elettorali per la città di Milano hanno mostrato come la corsa fosse a due: anche negli ultimi dati, infatti, i due candidati, Sala del PD e Parisi del centrodestra, si trovano praticamente appaiati, il primo con il 38,5% e il secondo con il 38%. Per il ballottaggio, sarà fondamentale il posizionamento del M5S: difficile, comunque, che possa appoggiare il candidato del Partito Democratico.

Per la città di Torino, invece, i sondaggi politici danno ancora in vantaggio Piero Fassino: al ballottaggio, infatti, andrebbe il sindaco uscente del PD con il 39,5% e la Appendino del M5S con il 30% - il dato va letto, comunque, in relazione con quelli del mese scorso: Fassino ha perso quasi il 5%, mentre la Appendino ha guadagnato il 3%, il ballottaggio, insomma, non è da darsi scontato.

Pubblicità

Per aggiornamenti, cliccate su 'Segui' in alto sopra l'articolo.