La folla oceanica che si è riversata in piazza Municipio in occasione del primo comizio pubblico di Corrado Figura, candidato Sindaco della città di Noto, ha impressionato ieri sera per numeri ed entusiasmo. La scelta di assecondare da parte del giovane Presidente del Consiglio comunale il sorteggio che lo vedeva salire sul palco di lunedì e alle 21,30 si è dimostrata vincente, a giudicare dall'effetto dirompente che determina il pensare che tutti quei concittadini fossero lì proprio per lui e non per il naturale assembramento del fine settimana sulla principale via della città. Oltre un migliaio di sostenitori che hanno vissuto l'intervento di Corrado Figura in modo appassionato e coinvolgente, senza far mancare applausi ripetuti e autentiche ovazioni.

Pubblicità
Pubblicità

Un bagno di folla

Corrado Figura non ha citato nessuno degli avversari presenti in questa competizione elettorale, non è sceso in polemica con alcuno né ha raccontato aneddoti personali o declinato vicende autoreferenziali. Per un'ora intera, introdotto solamente dalla gioiosa presentazione di una giovane studentessa netina, Figura ha parlato di programmi, ha analizzato problemi, alcuni atavici, della città e ha proposto soluzioni, spesso innovative. E ad ogni punto elaborato dal candidato Sindaco, l'attenzione del pubblico è sembrata molto alta, fino a scoppiare puntualmente in un lungo scroscio di mani.

Programmi, non polemiche

Nettezza urbana, approvvigionamento idrico, sanità pubblica, viabilità stradale, recupero delle periferie, interventi per i più piccoli, randagismo, organizzazione della macchina amministrativa, pianificazione commerciale, programmazione della prossima Infiorata, soluzione alla questione parcheggi in città, interventi per i più deboli della comunità.

Pubblicità

Nulla è sembrato sfuggire nel corso del comizio all'analisi e alla capacità propositiva di Corrado Figura, che a questo punto potrà essere oggetto di un confronto, ma sui temi, spostando di molto il dibattito cittadino dalle sterili beghe personali. Nel frattempo, la corsa della coalizione Noto Bene Comune continua, attraverso la pianificazione dei comizi rionali. #Elezioni Amministrative #Pubblica Amministrazione