Mancano ormai pochi giorni alla fatidica data delle #Elezioni Amministrative 2016 che, tra le varie città, interessano anche Roma. Vediamo allora quando e come si vota, ricordando, al termine, i nomi dei candidati alla poltrona di sindaco della capitale. Prima, però, diamo un'occhiata a quali sono le maggiori città interessate dal voto di domenica 5 giugno.

Tanti comuni interessati

Domenica 5 giugno saranno più di 1300 i comuni nei quali i residenti saranno chiamati al voto. Le elezioni amministrative di quest'anno assumono enorme importanza, con possibili ripercussioni anche a livello di politica nazionale, se si pensa che tra questi comuni ci sono, oltre a Roma, anche Milano, Napoli, Torino, Bologna, Cagliari, Trieste e vari altri capoluoghi di provincia.

Pubblicità
Pubblicità

Si voterà nella sola giornata di domenica, con orario di apertura seggi fissato per le 7, mentre le urne chiuderanno alle 23.

Come si vota a Roma

Passiamo ora a vedere come si vota nello specifico, riferendoci alla città di Roma. Sostanzialmente, le modalità sono tre:

  • barrare una x sul nome del candidato sindaco, non dando quindi voti ad alcuna lista;
  • barrare una x sul simbolo di una lista, assegnando così il proprio voto sia alla lista stessa sia al candidato sindaco ad essa associato;
  • esercitare il voto disgiunto, barrando una croce sul nome di un candidato sindaco e un'altra sul simbolo di una lista che sostiene un altro candidato.

Dando il voto ad una lista, si possono esprimere fino a due preferenze per quanto riguarda i consiglieri comunali, ricordando che, nel caso si esprimano entrambe, le due persone votate devono essere di sesso differente.

Pubblicità

Sarà eletto sindaco il candidato che avrà ottenuto il 50% più uno dei voti validi. Se nessuno soddisferà questo requisito, i due candidati con più voti si sfideranno nel ballottaggio del 19 giugno. Ricordiamo infine che i cittadini romani riceveranno due schede. Una per l'elezione di sindaco e consiglio comunale, l'altra per i presidenti e i consigli dei vari municipi, fatta eccezione per Ostia.

Elezioni amministrative 2016, i candidati

Passiamo ora in rassegna i candidati alle elezioni amministrative di Roma, con le liste principali cui fanno riferimento. Sono ben 13 i nomi tra cui poter scegliere. In rigoroso ordine alfabetico abbiamo:

  • Mario Adinolfi, de Il Popolo della Famiglia;
  • Dario Di Francesco, Unione Pensionati;
  • Simone Di Stefano, di Casapound;
  • Stefano Fassina, sostenuto da liste civiche;
  • Roberto Giachetti, sostenuto, tra gli altri, dal Partito Democratico;
  • Alfredo Iorio, con la lista Iorio Sindaco;
  • Alfio Marchini, sostenuto da varie liste, tra cui Forza Italia;
  • Michel Emi Maritato, con una lista civica;
  • Giorgia Meloni, candidata, tra gli altri, di Fratelli d'Italia e Lega;
  • Alessandro Mustillo del Partito Comunista;
  • Virginia Raggi del Movimento 5 Stelle;
  • Carlo Rienzi del Codacons;
  • Fabrizio Verduchi di Italia Cristiana.

Poiché non è assolutamente da escludere, anzi appare molto probabile, lo svolgimento del ballottaggio, vi rimandiamo alle prossime settimane per approfondire le modalità di voto relative a quell'appuntamento #Politica Roma