Dopo il nostro recente articolo di approfondimento in merito alle proiezioni per le prossime elezioni politiche nazionali torniamo ad aggiornare i lettori riguardo un altro importante appuntamento politico, ovvero il referendum costituzionale previsto per l'autunno 2016. Il sondaggio che vi presentiamo oggi è stato realizzato da Ipsos Srl per il Corriere e presenta una platea composta all'incirca da 1000 casi di interviste contro circa 8400 rifiuti. Il campione è stato scelto anche in questo caso affinché potesse effettivamente rappresentare la popolazione italiana per età, sesso, residenza e tasso di scolarità. Mentre per quanto concerne il possibile tasso di errore nella rappresentazione dei dati vi suggeriamo di tenere conto di un intervallo che va +/- dallo 0.6% al 3,1%.

Pubblicità
Pubblicità

Fatta questa opportuna premessa, passiamo subito ad esaminare le risposte date dagli italiani in merito alla prossima consultazione referendaria.

Intenzioni di voto per la modifica della Costituzione italiana

Partiamo dal primo quesito posto agli italiani, con il quale è stato chiesto di esprimersi su quanto ci si ritiene informati in merito ai contenuti della riforma costituzionale. È stata pertanto posta la seguente domanda: "nei prossimi mesi si terrà un referendum per decidere se approvare o respingere la riforma costituzionale approvata in Parlamento. Lei quanto direbbe di conoscere i contenuti di questa riforma?". Il 9% ha asserito di conoscere i contenuti nel dettaglio, mentre il 42% ha spiegato di conoscere la riforma a grandi linee. Il 38% ha affermato di averne solo sentito parlare, mentre il restante 11% di non conoscere i contenuti della riforma.

Pubblicità

Il secondo quesito poneva la seguente questione: "se il referendum si tenesse oggi, lei voterebbe sì, per confermare la riforma costituzionale votata in parlamento, oppure voterebbe no, per respingerla?". Il 26% degli intervistati voterebbe sì, mentre il 25% si esprimerebbe con un no. Il 42% non voterebbe oppure non indica una risposta. In merito all'affluenza, il 58% pensa di recarsi alle urne; di questi il 51% voterebbe mentre il 49% lascerebbe scheda bianca. Infine, l'ultimo quesito chiedeva: "A suo parere, la maggioranza degli italiani voterà a questo referendum pensando soprattutto...?". Il 27% ha risposto spiegando che voterà pensando di approvare o bocciare i contenuti della riforma, il 53% di approvare o bocciare Renzi e il Suo Governo, dando poco peso ai contenuti della riforma mentre il 20% non sa o non indica risposte in tal senso.

E voi, cosa pensate delle ultime rilevazioni che vi abbiamo riportato in merito al referendum costituzionale? Fateci conoscere la vostra opinione al riguardo aggiungendo un nuovo commento nel sito, mentre per ricevere le prossime notizie di aggiornamento sulla politica vi ricordiamo di utilizzare la comoda funzione "segui" che trovate in alto, vicino al titolo. #Costituzione italiana #Elezioni politiche #Sondaggi politici