Dopo il recente referendum sulla Brexit torniamo ad occuparci della situazione politica presente nel Bel Paese illustrando lo stato attuale delle intenzioni di voto degli italiani e le conseguenze degli ultimi eventi internazionali. I dati che vi andremo a riportare di seguito sono stati elaborati dall'Istituto Piepoli, che ha condotto la ricerca per conto dell'Agenzia Ansa e del quotidiano La Repubblica. Ricordiamo ai lettori che i dati sono stati raccolti su un campione di 354 interviste CATI e 156 CAWI, mentre le persone intervistate sono state selezionate affinché risultassero rappresentative della popolazione italiana per sesso, età e ripartizione geografica.

Pubblicità
Pubblicità

Infine, il margine di errore è stimato al  ± 4.3%. Fatta questa premessa di metodo, passiamo ora ad approfondire le evidenze ottenute attraverso il sondaggio.

Sondaggi politici e intenzioni di voto: il punto della situazione in Italia

Partiamo prima di tutto focalizzandoci sulle intenzioni di voto in Italia. È stato chiesto agli italiani di esprimere la propria posizione al riguardo delle #Elezioni politiche per la Camera dei Depuati. Il 31% ha risposto indicando PD, il 3% Sinistra italiana ed il 2,5% altri partiti di centro sinistra. La Lega Nord ha ottenuto il 12%, Forza Italia l'11%, Fratelli D'Italia il 5%, mentre il Nuovo Centro Destra è stimato al 3,5%. Gli altri partiti di centro destra totalizzano l'1%. Il 28% si è espresso in favore del Movimento 5 Stelle, mentre i partiti rimanenti restano al 3%.

Pubblicità

Le opinioni degli italiani sull'Europa

Passiamo ora alla seconda parte del sondaggio, con la quale si è voluto indagare sugli effetti del Brexit in merito alle opinioni degli italiani. La prima domanda chiedeva agli intervistati se si consideravano favorevoli o contrari all'Europa Unita. Il 69% si è detto favorevole, il 24% contrario mentre il restante 7% non ha un'opinione. Se analizziamo le risposte dividendole per orientamento politico abbiamo che nel centro sinistra l'83% è favorevole, l'11% contrario ed il 6% senza opinione. Nel centro destra il 58% è favorevole, il 39% contrario ed il 3% senza opinione. Infine, nel Movimento 5 Stelle il 55% si dice favorevole, il 34% contrario e l'11% senza opinione. 

Italiani e fiducia nell'Unione Europea: risposte interlocutorie

In merito invece alla fiducia degli italiani nell'Unione Europea, dopo il voto sulla Brexit si registrano opinioni interlocutorie. Hanno infatti risposto con un sì il 48% degli intervistati, mentre il 58% si è espresso con un no.

Pubblicità

Solo l'1% della popolazione si dice senza un'opinione al riguardo. Se dividiamo i dati sulla base dell'orientamento politico il 57% degli elettori di centro sinistra si dice fiducioso, contro il 29% del centro destra ed il 30% del Movimento 5 Stelle.

E voi, quale opinione avete maturato in merito ai quesiti appena esposti? Restiamo a disposizione nel caso desideriate condividere con gli altri lettori le vostre idee al riguardo tramite l'inserimento di un nuovo commento. Mentre per ricevere i prossimi aggiornamenti sulla situazione politica vi ricordiamo di utilizzare la comoda funzione "segui" che trovate in alto, vicino al titolo dell'articolo. #Governo #Sondaggi politici