Roberto Fico presidente della Commissione di Vigilanza #rai, si scaglia violentemente sulle affermazioni rese dal conduttore Rai #bruno vespa e dal suo ospite il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Graziano Delrio. Il tutto è successo durante la nota trasmissione "Porta a Porta" in onda su Rai1 pochi giorni fa.

Il terremoto aumenta il Pil e giova all'economia

Bruno Vespa ha palesemente dichiarato che il terremoto produce economia e contribuisce in maniera decisa l'aumento del Pil. Il giornalista ha anche portato un esempio sul #Terremoto del Friuli, dichiarando che a quei tempi era una regione povera, ma poi con il terremoto è divenuta ricchissima.

Pubblicità
Pubblicità

Le affermazioni di Vespa sono state supportate dal Ministro Delrio, il quale ha affermato che oggi L'Aquila è il più grande cantiere d'Europa ed anche l'Emilia dopo il terremoto ha avuto una ripresa economica. 

Fico (M5S) ha contestato vivamente quanto dichiarato in trasmissione, promettendo un'interrogazione parlamentare per andare fino in fondo alla questione. Il Presidente della Vigilanza Rai ha anche affermato: "Vespa ha fatto affermazioni gravi e inscusabili e dopo gli scempi con l'invito in trasmissione dei Casamonica e del figlio di Totò Riina, questa è l'ultima vergogna". Poi ha anche aggiunto: "Secondo lui per far ripartire l'Italia c'è bisogno dei terremoti e di un migliaio di morti, quello che ha detto è indecente".

Di Maio contro Delrio

A rincarare la dose sulla polemica, è intervenuto anche il vice Presidente della Camera dei Deputati Luigi Di Maio, il quale ha contestato duramente le dichiarazioni del Ministro Delrio: "Un Ministro della Repubblica che afferma che i terremoti creano Pil a me fa orrore".

Pubblicità

Poi rivolgendosi direttamente al titolare del Ministero, tramite il social Facebook, lo invita a chiedere scusa alle vittime ed ai parenti sopravvissuti. Le scuse però non sono mai arrivate, anzi a prendere le difese del Ministro, ci ha pensato Ettore Rosato Capogruppo dem della Camera, il quale ha ribattuto ai parlamentari del M5S, affermando che estrapolare frasi dal contesto, è un vecchio gioco della peggior propaganda e farlo in questi giorni è molto grave. La verità però, è che si tratta di affermazioni fuori luogo in un contesto si lutto e dolore nazionale, pensare all'economia ed al Pil, favoriti dal disastro provocato dal sisma, dove sono morte quasi 300 persone.

Se vuoi rimanere aggiornato/a, su questo argomento, oppure su tutti gli articoli proposti da questo autore, clicca il pulsante 'segui', vicino al nome ad inizio articolo.