Dopo nemmeno tre mesi dalla vittoria delle ultime elezioni amministrative nella Capitale, già ci sono le prime questioni da affrontare per la sindaca Virginia Raggi e per il Movimento 5 Stelle. Infatti, ha destato non poco scandalo la notizia dell'iscrizione nel registro degli indagati dell'assessore per l'ambiente Muraro. Ciò che ha creato più discussioni, però, è l'indiscrezione secondo la quale il primo cittadino romano conoscesse già la situazione, ma non avrebbe rivelato ai cittadini quanto accaduto. La base del Movimento è in fermento ed è notevolmente spaccata tra chi pensa che la trasparenza e la comunicazione con i cittadini sia fondamentale e chi difende la scelta della Raggi.

Pubblicità
Pubblicità

La riunione e il silenzio dei vertici del Movimento

Giornata lunghissima oggi per i vertici del Movimento 5 Stelle, i membri del cosiddetto "Direttorio" si sono riuniti per vagliare le prossime mosse da mettere in atto per cercare di superare la difficile questione riguardante l'Assessore all'ambiente Muraro. La tensione nelle riunione è stata molto alta, soprattutto nei confronti di Luigi Di Maio. Quest'ultimo ha anche annullato l'intervista prevista al nuovo programma di Rai 3 "Politics", condotto dall'ex giornalista di Sky Gianluca Semprini. Alessandro Di Battista, invece, ha annullato l'ultima tappa del "CostituzioneCoastoCoast" in programma a Ischia per essere presente a #Roma in queste ore davvero difficili per il Movimento 5 Stelle. Non sono mancati i tweet di Federica Lombardi e Federico Pizzarotti che hanno sottolineato come il Movimento 5 Stelle sia nato per essere un mezzo di trasparenza all'interno delle istituzioni dei cittadini.

Pubblicità

Non ci resta che attendere le prossime ore per capire le mosse che il Direttorio vorrà mettere in atto per cercare di risolvere una questione che sta diventando davvero difficile da gestire. Per seguire tutti gli aggiornamenti sul caso e su come Virginia Raggi ed il Movimento pentastellato riusciranno a rispondere alle critiche cliccate Segui in alto a destra. #M5S #Politica Roma