Il mondo della politica registra un importante lutto: si è spento da poco l'ex Presidente della Repubblica Carlo Azeglio #Ciampi, deceduto in una clinica di Roma dopo il ricovero. Ciampi aveva anche subito, di recente, un importante e delicato intervento chirurgico, ma non vi sono riscontri su eventuali complicazioni dovute allo stesso.

Carriera politica

Protagonista di una lunga e importante storia politica, il 95enne livornese è deceduto oggi in ospedale. Nel corso della sua carriera, come detto, ha ricoperto diverse cariche, tra cui ricordiamo quella di primo Presidente del Consiglio di un governo di transizione nell'intera storia della Repubblica Italiana (1993), e quella di Presidente della Repubblica, ricoperta per 7 anni (18 maggio 1999 - 15 maggio 2006). 

Da sottolineare che, dopo la militanza giovanile nel Partito d'Azione, Ciampi non aderì in seguito ad alcun partito politico. 

Al termine del mandato come Presidente della Repubblica nel 2006, fu succeduto da Giorgio Napolitano,e venne investito della carica di Senatore a vita.

Pubblicità
Pubblicità

Come senatore della Repubblica, il suo primo atto fu quello di votare la fiducia al secondo governo di Romano Prodi

Altri incarichi

Oltre alle cariche già citate, Ciampi fu anche Governatore della Banca d'Italia, ruolo ricoperto per 14 anni, sui 47 complessivi trascorsi come dipendente. Nell'ottobre del 1979, in seguito alla nomina come Governatore, si incontrò con l'allora Presidente della Repubblica, dichiarando la sua assoluta fiducia nei confronti di Mario Sarcinelli, in quegli anni vice direttore della Banca d'Italia, coinvolto e poi scagionato da ogni accusa nell'ambito del crack Sindona: "Appena nominato Governatore andai a rendere omaggio al Capo dello Stato e dissi chiaramente che se Mario Sarcinelli avesse dovuto lasciare la Banca d'Italia, mi dovevano considerare dimissionario".

L'Italia perde, dunque, una figura politica importante e carismatica, che ha vissuto attivamente l'ultimo secolo di vicissitudini della Repubblica Italiana.

Pubblicità

Un uomo, oltre che un politico, che ha sostenuto attivamente la Resistenza e che ha sempre esaltato il valore del patriottismo e del rispetto per il Paese.  #Presidenza della Repubblica