Durante l'assemblea riunita per celebrare i 110 anni della Salini-Impregilo, azienda che opera nel settore dell'ingegneria, il premier #Matteo Renzi parla dei tanti progetti rimasti incompleti, e tra i primi cita Il Ponte sullo Stretto: "Può creare circa 100mila posti di lavoro, noi siamo pronti a realizzare l'opera che porterebbe la Regione Sicilia a non essere isolata dal resto dello stivale". Matteo Renzi, durante l'assemblea dichiara pubblicamente la prontezza del Governo nel realizzare il progetto bloccato da molti anni, che darebbe un taglio netto alla crisi eonomica.

L'argomento costruzioni è stato posto al centro dell'assemblea.

Pubblicità
Pubblicità

L' Amministratore Delegato #Pietro Salini ha spiegato, durante la celebrazione dei 110 anni della sua azienda, che bisogna dare ai giovani italiani buone speranze per il futuro proiettandoli appunto con progetti a lungo termine verso un'era migliore: "Altri paesi fanno progetti per gli anni 2030 o 2040, noi potremmo almeno riuscire a concludere quelli iniziati e mai terminati". A proposito di progetti a lungo termine, Pietro Salini si rivolge a Giovanni Malagò, Presidente del CONI, spiegandogli che il progetto delle Olimpiadi a Roma non è nè da sottovalutare nè da bocciare, perchè dire no alle olimpiadi è come bloccare il futuro delle nuove generazioni. Nella lista del Governo, che riguarda i programmi da attuare c'è anche l'edilizia scolastica e la Salerno - Reggio Calabria, che, secondo Matteo Renzi sarà completata entro il 22 dicembre senza alcun dubbio o interruzione.

Pubblicità

Renzi sfida Salini

Il premier Matteo Renzi, al termine dell' assemblea lancia una sfida all' Amministratore Delegato Pietro Salini: "Dobbiamo togliere la Calabria dall'isolamento e completare il grande progetto del Ponte sullo Stretto, se potete sbloccare la documentazione e sistemare ciò che è fermo da circa dieci anni, noi ci siamo".

L'Amministratore Delegato risponde: " Noi siamo sempre pronti, bisogna solo trovare un modo per limitare le spese dello Stato e riprendere le discussioni con Ferrovie dello Stato e ANAS. #politica