Le sensazioni di alcuni opinionisti filo governativi, riportate in questi giorni da alcune fonti giornalistiche, parlano di bufere e di diatribe interne al Movimento pentastellato senza precedenti. Invece, con sorpresa, i risultati dei sondaggi Swg e pubblicati sul sito telematico Affaritaliani.it parlano di un’altra verità: le opinioni degli italiani sono tutte positive e gli stessi guardano al movimento di Grillo con ottimismo e fiducia. In questi giorni, come sappiamo, le defezioni da parte di 5 componenti grillini facenti parte della giunta comunale capitolina guidata da Virginia Raggi hanno provocato parecchie polemiche, soprattutto tra le forze politiche di opposizione presenti in Campidoglio.

Pubblicità
Pubblicità

Le voci di corridoio parlano di dissapori e bracci di ferro tra Di Maio e Di Battista. Ma, sorprendentemente, i risultati dei sondaggi commissionati nei giorni scorsi a Swg e usciti fuori in queste ultime ore parlano di un quadro generale del tutto controcorrente rispetto a quanto illustrato in precedenza.

I dati del sondaggio: M5S e PD

Analizzando con puntualità i risultati, escono fuori i seguenti dati: il #M5S in leggera salita, il suo dato in percentuale sale di uno 0,5%, attestandosi al 29,5% (ricordiamo che lo scorso 4 agosto era al 29%). I risultati dei sondaggi relativamente al Partito Democratico, invece, mostrano una leggera tendenza al ribasso, il risultato è pari al 30,4%, una perdita netta dello 0,4% evidenziatasi nell’ultimo mese (sempre in quel sondaggio del 4 agosto il #Pd era fermo al 30,8%).

Pubblicità

Diciamo che il sondaggio di ieri e di cui ne diamo notizia oggi era importante dopo la pausa estiva e dimostra come, nonostante la campagna mediatica tutta incentrata sulle presunte beghe del M5S, non rappresentano motivo di preoccupazione per il movimento di Grillo. Le anime del M5S, rappresentate dagli esponenti più in vista, Di Maio e Di Battista, contrariamente a quanto si possa pensare, rappresentano, infatti, l’autentica forza politica oggi in grado di fronteggiare il Governo di Matteo Renzi.

Gli altri partiti: i risultati

Per quanto concerne la situazione relativamente all’opinione degli italiani per gli altri partiti si registra, con sorpresa, il sorpasso di FI nei confronti della Lega Nord di Matteo Salvini. Il dato sembra essere scaturito, con molta probabilità, per la discesa in campo di Stefano Parisi, incaricato da Berlusconi per rilanciare il progetto moderato del futuro del Centro Destra in Italia. Il risultato, finora, sembra dare ragione al Cavaliere. Forza Italia in questo mese guadagna uno scarno 0,2%, attestandosi al 13,6% dei consensi, rispetto alla forza politica guidata da Salvini che registra un 12,8%, in leggero calo se guardiamo a un mese fa (il 4 agosto la Lega era 13%).

Pubblicità

In salita l’accoppiata Fratelli d’Italia – Alleanza Nazionale che passano dal 3,5% di agosto al 3,9% dei sondaggi di ieri. Sinistra Italiana fa registrare un forte calo dei consensi, il dato parla di una perdita dello 0,4% (ad agosto era al 2,5%). Infine, rimangono stabili nella loro posizione Rifondazione Comunista all’1,0% ed NCD – AP con il 3,5%. #Sondaggi politici