Dopo il nostro precedente articolo sulla situazione politica in Italia e sul referendum torniamo ad aggiornare i lettori in merito ai primi rilievi pubblicati nel mese di settembre con un articolo dedicato all'ultima ricerca dell'Istituto Piepoli, realizzata per Ansa e Sky TG24. Prima di procedere con la presentazione dei dati apriamo un'opportuna parentesi metodologica segnalandovi che i dati ottenuti si riferiscono ad un campione composto da 510 intervistati, scelti affinché risultassero rappresentativi della popolazione italiana per sesso, età e grandi ripartizioni geografiche della popolazione italiana. Per quanto riguarda il metodo di raccolta, è stato utilizzato sia il CATI che il CAWI, mentre il margine di errore nelle percentuali che andremo ad elencarvi è stimato attorno al ± 4.3%.

Pubblicità
Pubblicità

Fatte queste opportune premesse, passiamo subito ad analizzare i risvolti di questo nuovo studio.

Sondaggi politici, le intenzioni di voto per la Camera

Partiamo dal primo quesito, con il quale si è cercato di fare il punto sulle intenzioni di voto in merito alle elezioni politiche per la #Camera dei Deputati. Il Partito Democratico è stimato al 32%, Sinistra Italiana al 3% mentre gli altri partiti di Centro SX sono al 2,5%. Troviamo poi Lega Nord all'11,5%, Forza Italia all'11,5% e Fratelli d'Italia al 3,5%. Gli altri partiti di centro dx sono stimati all'1%. Infine, abbiamo il Movimento 5 Stelle al 27% e le restanti formazioni complessivamente stimate al 2,5%.

Le opinioni relative alla gestione dell'emergenza terremoto

Per quanto concerne invece l'emergenza terremoto, il sondaggio ha chiesto agli intervistati di indicare se l'operato di sostegno alla popolazione fosse stato giudicato in modo positivo.

Pubblicità

Il 67% del campione ha risposto con un sì, contro il 32% dei no. L'1% è senza un'opinione precisa. Per quanto riguarda l'operato del Presidente Renzi il 55% lo giudica in modo positivo, contro il 44% che si esprime con un no e l'1% senza opinione. Infine, in merito alla dichiarazione del Premier sul fatto che "nessuno sarà lasciato solo" il 62% si dice d'accordo, il 36% è in disaccordo mentre il 2% è senza opinione.

E voi, cosa pensate in merito alle proiezioni offerte dal sondaggio? Fateci conoscere la vostra opinione al riguardo tramite l'aggiunta di un nuovo commento nel sito, mentre per ricevere le prossime notizie di aggiornamento sulla situazione politica vi ricordiamo di utilizzare la comoda funzione "segui" che trovate in alto, vicino al titolo dell'articolo. #Elezioni politiche #Sondaggi politici