Il premier Renzi ha replicato immediatamente, durante un'intervista a Rtl 102.5, a tutti quelli che accusano il Governo di aiutare gli evasori mediante l'abolizione di #Equitalia. L'ex sindaco di Firenze ha precisato che non ci saranno condoni e tutti quelli che sono stati sanzionati dovranno pagare le multe. 

Governo ha incassato 14 miliardi dalla lotta all'evasione

Non è vero, secondo Renzi, che il Governo aiuta gli evasori; anzi l'anno scorso l'Esecutivo avrebbe incassato 14 miliardi di euro dal contrasto all'evasione. Affermare che l'Esecutivo appoggia gli evasori, per il premier, è falso e non corrisponde alla realtà.

Pubblicità
Pubblicità

La soppressione di Equitalia sarebbe necessaria perché si tratta di un ente 'punitivo' per i cittadini. Nel corso dell'intervista a Rtl 102.5, Renzi ha parlato [VIDEO] anche di manovra, evidenziando che, se arriveranno considerazioni dell'Ue, verranno lette attentamente ma la legge di Bilancio non cambierà. Insomma, il premier italiano sembra non volersi piegare ai tecnocrati di Bruxelles. 

Legge di Bilancio a parte, Matteo Renzi non può non pensare al referendum, visto che il 4 dicembre 2016 non è poi così lontano. Ai microfoni di Rtl 102.5 il premier ha detto che un piccolo round è stato vinto poiché il Tar del Lazio ha bocciato la richiesta dei 'professori' del Comitato del No. Renzi ha ribadito che il referendum di dicembre non è né su di lui né sull'Esecutivo. 

Equitalia: ente fondato su un modello sanzionatorio

I 'padri' di Equitalia, ovvero Tremonti e Visco, avrebbero impostato l'ente su un modello sanzionatorio, senza guardare tanto agli scopi.

Pubblicità

Questo è il pensiero di Renzi e questa è una delle ragioni per cui presto si dirà addio a Equitalia. Il premier ritiene ingiusto e sconvolgente che tantissimi italiani si sono trovati a pagare il doppio o il triplo rispetto alla somma da pagare. È probabile, secondo il presidente del Consiglio, che qualche imprenditore abbia sfruttato il denaro delle imposte per pagare i dipendenti. No di Renzi, dunque, a 'Equitalia killer dei cittadini' e largo a un ente consigliere degli italiani. Ovviamente chi non ha pagato non deve pensare di farla franca. Le multe vanno pagate ugualmente, anche senza Equitalia.