Scorrendo tra gli atti del Comune di Siracusa in pubblicazione all’albo pretorio, questa settimana ci siamo imbattuti in una determina dirigenziale del servizio di gestione delle risorse umane che riguarda il prossimo pensionamento di una delle figure storicamente più vicine all’attività dei consiglieri comunali. Dal prossimo primo aprile 2017, infatti – in base alla determina 245 del 18 ottobre – verrà collocato a riposo Andrea Bisicchia, attualmente segretario della commissione bilancio. Una funzione, quest’ultima, che Bisicchia ha svolto anche in altre commissioni e ormai da molti anni, oltre che per lo spirito di servizio che lo contraddistingue anche per la sua naturale curiosità nei confronti dell’attività ispettiva, una delle competenze in capo all’organo di indirizzo e di controllo.

Pubblicità
Pubblicità

Esperto di Protezione Civile

Funzionario amministrativo di categoria D in servizio al Comune di Siracusa dal settembre 1978, appassionato di protezione civile e laureato presso l’Università degli studi di Perugia nel corso di laurea legato proprio alla gestione delle emergenze, Andrea Bisicchia ha potuto in realtà offrire poco il proprio contributo su queste materie di sua competenza, non trovando nelle ultime amministrazioni comunali particolari rapporti fiduciari. La sua indole, d’altra parte, lo ha spesso portato a leggere qualsiasi atto amministrativo passasse dall’albo pretorio per capire cosa stesse accadendo al Comune di Siracusa, parlandone con i consiglieri e spesso alimentando, per logica conseguenza, la loro attività di controllo sulla gestione amministrativa.

Pubblicità

 

Gli auguri di Cetty Vinci

“Ancora oggi è così – ci dice Cetty Vinci, componente della commissione bilancio a Palazzo Vermexio – Andrea Bisicchia rappresenta per noi più che un segretario, un punto di confronto, soprattutto per chi come me è alla prima esperienza in Consiglio comunale. Chi ha un mandato elettivo tra i banchi del Vermexio lo apprezza e dispiace che andrà in pensione, ma a lui porgo i miei migliori auguri”. #Pubblica Amministrazione