Il sindaco di Parma #Federico Pizzarotti, lunedì 3 ottobre, ha dato l'annuncio riguardante le sue dimissioni dal Movimento 5 Stelle. Non è certo una notizia inaspettata per molti che se lo aspettavano soprattutto a seguito dei contrasti con il Direttorio e con Luigi Di Maio, che ora lo accusa di essere un codardo. Ma non solo, già due giorni fa, Pizzarotti aveva fatto intendere quanto sarebbe accaduto con un attacco a Beppe Grillo, alla dirigenza nazionale e a Davide Casaleggio,

Pizzarotti non vuole avere paura di dire ciò che pensa

In una conferenza stampa tenuta a Parma, Federico Pizzarotti annuncia la sua uscita di scena dal Movimento 5 Stelle.

Pubblicità
Pubblicità

L'uomo ci ha tenuto a fare delle dichiarazioni riguardo al Movimento parlando delle prime critiche ha dovuto subite, dell'isolamento e della sospensione. Parole belle invece nei confronti di Beppe Grillo, uomo, secondo quanto racconta durante la conferenza stampa, senza cui non sarebbe mai arrivato dov'è oggi. E' da uomo libero che Federico Pazzarotti decide di uscire dal Movimento, su cui pare ora si sia ricreduto in quanto non è quello che invece conosceva lui. Ma non solo, in quanto si definisce come un uomo libero, ci tiene a precisare che lui non voleva essere un grillino ma semplicemente una persona autonoma che cerca il cambiamento. Per lui inoltre è importante non avere paura di ciò che vuole dire e di ciò che lui in realtà riteneva giusto. Pizzarotti non si ritiene cambiato, ma dichiara invece che a subire un forte cambiamento sia stato il Movimento 5 Stelle, che un tempo non aveva bisogno di un capo politico, mentre ora è proprio necessario averlo.

Pubblicità

Dopo il lungo sfogo durante la conferenza, il sindaco di Parma afferma di attendere con ansia la risposta da parte del Movimento e soprattutto ci tiene a precisare che qualora fosse necessario ricorrerebbe anche alle vie legali allo scopo di difendere e tutelare la sua immagine. Pizzarotti non vuole avere paura di dire ciò che pensa e soprattutto non crede più nelle idee fondamentali del Movimento, che pare nel tempo siano cambiate drasticamente. Una notizia non di certo inaspettata quella riguardante la scelta presa dal sindaco di Parma soprattutto tenendo conto di quanto accaduto negli ultimi tempo. #Movimento Cinque Stelle #notizie politica