Nuovo approfondimento sui #Sondaggi politici di inizio ottobre. Momento favorevole per il M5S, che dopo aver 'pagato' i problemi connessi a Roma sta ora recuperando terreno sul Pd di Matteo Renzi, di nuovo in difficoltà. Luci e ombre sui partiti del Centrodestra, con la Lega che recupera qualcosa, ma allo stesso tempo Forza Italia ha una battuta d'arresto. Stabile Giorgia Meloni con Fratelli d'Italia. Vediamo nel dettaglio l'analisi del ballottaggio, con i dati dell'istituto Emg per il TgLa7. Qui potete consultare le stime del 28 settembre.

Ballottaggio, M5S stravince

Il Movimento 5 Stelle torna a correre. In un eventuale scenario di ballottaggio, per altro assai probabile, i 5 Stelle sarebbero la prima forza politica.

Pubblicità
Pubblicità

Sono cinque i punti percentuali che separano i grillini dal Partito democratico in un eventuale scontro al secondo turno, con il Movimento che avrebbe il 52,5 per cento delle preferenze contro il 47,5 dei democratici. Ancora meglio il confronto con il Centrodestra, contro cui i Cinque Stelle vincerebbero con oltre 14 punti percentuali (57,1 vs 42,9). Un trionfo. 

Rispetto alle ultime rivelazioni, i dati del Movimento sono in crescita, rispettivamente dello 0,4 e 0,6 per cento. Intanto in casa M5S si registra l'addio di Federico Pizzarotti, sindaco di Parma, che nel corso di una conferenza ha annunciato lo strappo definitivo con i pentastellati. Un'uscita non senza polemiche, con Pizzarotti che ha accusato Beppe Grillo di pensare più alla visibilità che a governare. 

Intanto a Roma si registra l'ennesima 'puntata' del caso Muraro.

Pubblicità

L'assessore all'Ambiente, che di recente ha affermato di avere il pieno sostegno della Raggi, ha querelato il premier Matteo Renzi per indebiti accostamenti fatti con l'inchiesta su Mafia Capitale. Una contro querela è arrivata poi dal Partito democratico, all'indirizzo del sindaco Virginia Raggi, per le dichiarazioni contenute in post su Facebook in risposta alle accuse del premier (fonte repubblica.it) 

Nella giornata di ieri il Movimento 5 Stelle ha ufficialmente compiuto 7 anni. A sottolinearne l'evento lo stesso Luigi Di Maio, che sulla propria pagina ufficiale Facebook ha riportato la foto in cui Beppe Grillo e Davide Casaleggio soffiano sulle sette candeline, simbolo dei 7 anni di Movimento. Di Maio ha concluso il suo post dicendosi sicuro che a breve i 5 Stelle arriveranno alla guida del Paese, nonostante in molti reputino tale fatto come pura utopia. Potrebbero interessarvi anche i dati riferiti all'eventuale ballottaggio aggiornati al 21 settembre