Con il nostro articolo della scorsa settimana sul referendum costituzionale abbiamo analizzato le stime in merito alle intenzioni di voto degli italiani. Oggi approfondiamo il grado di interesse per il quesito referendario grazie alle ultime novità in arrivo dall'Istituto Piepoli, che ha condotto un nuovo sondaggio sull'argomento. Prima di procedere con l'analisi dei risultati vi ricordiamo però le linee guida adottate per la raccolta delle informazioni: il campione complessivo degli intervistati ha infatti compreso circa 505 persone, raggiunte sia tramite il metodo Cati che Cawi. Le persone sono state scelte affinché risultassero rappresentative della popolazione italiana per sesso, età e area di residenza, mentre il margine di errore stimato nelle risposte si attesta al ± 4,3%.

Pubblicità
Pubblicità

Fatte queste premesse, non perdiamo altro tempo e passiamo subito ad approfondire i risultati delle ultime rilevazioni.

Sondaggi elettorali e referendum costituzionale: le stime sul livello di conoscenza dei contenuti

Partiamo dalla prima domanda posta all'attenzione degli italiani intervistati. È stato chiesto di indicare: "in che misura lei si ritiene informato sui contenuti della riforma costituzionale?". Il 14% ha risposto con molto, il 55% con abbastanza, il 26% con poco, il 3% si dice per nulla informato mentre il 2% non esprime un'opinione. Il parametro "molto informati più abbastanza informati" (al 69% nella popolazione generale) mostra i seguenti risultati se suddiviso per orientamento politico: il 78% al centro sinistra, il 74% per il centro destra, il 54% per il Movimento 5 Stelle

Riforma costituzionale, il livello di approvazione dei contenuti

Per quanto concerne il livello di approvazione dei contenuti del referendum sulla riforma costituzionale, l'11% risponde con molto, il 36% con abbastanza, il 32% con poco, il 14% con nulla ed il 7% si dice senza opinione.

Pubblicità

La stima dei soggetti che "approvano con molta più abbastanza" è al 47%, per orientamento politico abbiamo che nel centro sinistra la misura si stima al 62%, nel centro destra al 40% e nel Movimento 5 Stelle al 39%.

Il livello di fiducia nel Governo Renzi

Infine, il sondaggio ha cercato di stimare il livello di fiducia espressa dagli italiani in merito all'attuale esecutivo. Gli intervistati hanno risposto con molta al 7%, abbastanza al 27%, poca al 30%, per nulla al 34%, mentre risulta senza opinione il 2% del campione.

Come da nostra prassi, vi ricordiamo la possibilità di aggiungere un nuovo commento nel sito in merito alle ultime novità che vi abbiamo riportato. Se invece preferite ricevere le prossime notizie di aggiornamento sulla situazione politica vi suggeriamo di usare la comoda funzione "segui" che trovate in alto, vicino al titolo dell'articolo. #Costituzione italiana #Sondaggi politici #referendum costituzionale