#Donald Trump è stato eletto 45° presidente degli Stati Uniti. Il magnate ha vinto, con grande sorpresa, la sfida contro Hillary Clinton. Dunque, alla Casa Bianca torna ad esserci un ‘inquilino’ dei repubblicani. Il collegio elettorale lo nominerà formalmente come capo di Stato il prossimo 19 dicembre, mentre l’insediamento a Washington sarà fissato per il 20 gennaio. Nell’attesa, scopriamo chi è la first lady che prenderà il posto di Michelle, moglie di Barack. Si tratta di Melania, un’ex modella, terza moglie di Donald Trump dopo Ivana Marie Zelníčková e Marla Maples, con le quali ha avuto 4 figli: Donald John, Ivanka Marie ed Eric Frederic con la prima e Tiffany con la seconda.

Pubblicità
Pubblicità

Melania Trump, da modella a moglie del presidente USA

Melanija Knavs, questo il suo nome all’anagrafe, è nata a Sevnica, in Slovenia, il 26 aprile 1970 dall’unione di Viktor e Amalija. Su padre lavorava presso una concessionaria d’auto, mentre sua madre era una creatrice di moda. Fin da ragazzina intraprese la carriera di modella. Gli esordi furono già a 16 anni, mentre a 18 anni firmò il suo primo contratto con un’agenzia di Milano. Presso l’università di Lubiana studiò design e architettura, ma il suo percorso lavorativo fu tutt’altro. Negli anni successivi lavorò per le più prestigiose case di moda, dividendosi tra Milano e Parigi, mentre nel 1996 decise di trasferirsi a New York. Nel suo curriculum vanta servizi fotografici con firme del calibro di Helmut Newton, Patrick Demarchelier e Mario Testino, mentre le copertine delle riviste su cui è apparsa nel corso degli anni non si contano.

Pubblicità

Vogue, GQ, Vanity Fair e FHM sono soltanto alcune delle testate che le hanno dedicato una prima pagine.

A 2 anni da suo arrivo nella Grande Mela, la futura first lady americana incontrò Donald Trump alla NYC Fashion Week. La coppia divenne fin da subito nota al pubblico e nel 2005 decise di sposarsi. Il matrimonio fu celebrato a Palm Beach, in Florida, il 22 gennaio, con la sposa che indossò un abito del valore di 100 mila dollari, impreziosito da cristalli, mentre la fede nuziale si vocifera fosse costato 1,5 milioni di dollari. L’anno successivo nacque il loro primo figlio, quinto per il presidente degli #Stati Uniti, chiamato Barron William. Melania oltre a parlare correntemente inglese e sloveno, sua lingua madre, conosce bene italiano, francese, tedesco e croato. Tutto questo le tornerà utile quando si troverà di fronte ai capi di Stato di altri Paesi. Vi lasciamo con una curiosità, la signora Trump è la prima first lady della storia ad aver posato senza veli. Infatti, nel 2000 apparve sulla copertina di GQ nuda.