7 novembre 2016, Washington -  Accuse pesanti per il candidato #Donald Trump: la fonte arriva direttamente dal New York Times, dove viene sottolineato [VIDEO] che, l’accusato in questione, non ha più un account social Twitter, rimosso dal suo stesso staff in quanto veniva utilizzato in maniera controproducente e soprattutto in modo sbagliato. Della situazione ne approfitta Barack Obama, primo sostenitore della Clinton, che punzecchia Trump: “è come togliere un giocattolo ad un bambino che lo usa in maniera poco opportuna”

Obama:' Trump non sarebbe in grado di gestire i codici nucleari'

Colpo basso per Donald Trump, alla quale è stato eliminato l’account Twitter per il suo utilizzo troppo “colorito e controproducente”.

Pubblicità
Pubblicità

Il suo staff, dopo le diverse "gaffe" fatte da Trump, ha deciso di rimuovere il suo account per evitare sicuramente altri insuccessi. Ne approfitta della notizia il Presidente Barack Obama che, con l’intenzione di prenderlo in giro, dato il suo sostegno per Hilary Clinton, lancia una frecciatina e spiega:” Una persona che non è in grado di gestire un account su un social network come Twitter, non sarà sicuramente in grado di gestire i codici nucleari”. Durante un comizio, tenutosi in Florida, il Presidente uscente ha inoltre aggiunto: ”Si sono limitati a chiudere il suo profilo Twitter, sicuramente per la poca fiducia riposta nel suo self- control se non addirittura nella sua persona”. Tutto è iniziato esattamente nel momento in cui il sito New York Times ha pubblicato la notizia riguardante la scelta dello staff di Donald Trump, conseguenza delle numerose gaffe che, secondo lo staff, avrebbero messo in pericolo la sua candidatura.

Pubblicità

3 punti di vantaggio per Hillary Clinton su Trump

Nel frattempo, dopo il sondaggio finale condotto dalla multinazionale Bloomberg, #hillary clinton avrebbe circa 3 punti di vantaggio su Donald Trump. Il sondaggio, secondo fonti certe, è avvenuto tra il venerdì sera e la domenica pomeriggio e si è concluso prima dell’annuncio sull’assenza di elementi utili per aprire una nuova indagine riguardante le e-mail di Trump, fatto dalla FBI. Dal sondaggio effettuato durante il week end, sembra proprio che la candidatura di Donald Trump si basi sul sostegno e l’appoggio guadagnato dagli Stati meridionali, mentre Hillary Clinton ha diversi vantaggi ottenuti nel Midwest, nel Nord-est e sulla costa occidentale degli USA. #politica