#Angela Merkel ha rotto gli indugi. Il prossimo anno sarà candidata per la quarta volta alla carica di cancelliera della Repubblica Federale di #Germania. A renderlo noto è stata la diretta interessata che ha comunicato la sua decisione alla presidenza del suo partito. La Merkel guiderà ancora una volta una coalizione di centro tra l'Unione Cristiano Democratica (CDU) e l'Unione Cristiano Sociale (CSU).

Le elezioni più difficili

Sulla carta, stando anche ai risultati delle elezioni regionali di quest'anno che hanno visto un netto calo di consensi da parte dei partiti di ispirazione cristiano-democratica a vantaggio dell'estrema destra di Alternativa per la Germania, le Elezioni Federali del 2017 si preannunciano come le più difficili della lunga carriera politica di Angela Merkel [VIDEO].

Pubblicità
Pubblicità

"Sarà difficile come mai in passato - ha detto - perché ci saranno attacchi da destra a sinistra ed anche una forte polarizzazione della società". La cancelliera ha sottolineato che la decisione di ricandidarsi è stata ponderata a lungo. "Ho riflettuto molto su quanta voglia e quanta curiosità ci fosse, dopo undici anni, per gestire i problemi dei prossimi quattro anni. Ma quando prendo una decisione poi la difendo. Il mio obiettivo in politica è quello di lavorare per l'unità del nostro Paese. Mi ricandido per difendere i valori democratici".

Appuntamento importante per l'Unione Europea

Angela Merkel è ormai da anni il personaggio politico più influente [VIDEO] dell'Europa Occidentale. Non c'è dubbio che queste elezioni rappresentino un test importante, non solo per l'attuale maggioranza che governa la Germania ma anche per lo stato di salute dell'#Unione Europea post-Brexit.

Pubblicità

La partita più importante potrebbe giocarsi in merito alle politiche sull'immigrazione [VIDEO]. Le aperture della Merkel sulla questione non sono piaciute a molti tedeschi, preoccupati dal crescente aumento dei flussi in arrivo di cittadini stranieri. Ciò ha permesso all'estrema destra di crescere e proliferare. Eppure, stando ai sondaggi, la maggioranza dei cittadini spera in un nuovo mandato dell'attuale cancelliera. La rilevazione è stata effettuata dall'istituto Emnid per il settimanale 'Bild am Sonntag' e mette in risalto un numero crescente di consensi per Angela Merkel, passata dal 42 per cento dello scorso agosto all'attuale 55 per cento. Ad esprimersi favorevolmente per il governo in carica sono ovviamente gli elettori dell'area cristiano-democratica (92 %) e le donne (66 %). Ma la Merkel incasserebbe consensi anche dal Partito Socialdemocratico. Se il cancelliere venisse eletto direttamente dai cittadini, il 51 % voterebbe per lei e solo il 21 % sceglierebbe il leader socialdemocratico, Sigmar Gabriel. L'istituto Emnid ha poi condotto un ulteriore sondaggio sul gradimento dei partiti. La CDU sarebbe al 33 % contro il 24 % dei socialdemocratici. Alternativa per la Germania è attualmente al 13 % [VIDEO].