Pronostico ribaltato. La pazza notte americana ci consegna il nuovo presidente degli Stati Uniti. Si tratta del candidato repubblicano Donald Trump che, con un vero colpo di coda, è riuscito a diventare il 45° leader degli USA. Dopo un'accesa e accorata campagna elettorale, Hillary Clinton era favorita nei sondaggi ma i grandi elettori hanno scelto per il suo rivale: 279 contro i 218 ottenuti dalla candidata democratica. Ed abbiamo anche una nuova, affascinante first lady che sta già facendo impazzire il pubblico maschile della rete: #melania trump ha un fascino davvero unico.

Chi è la nuova first lady

Dopo Barack e Michelle Obama, la Casa Bianca avrà due nuovi inquilini.

Pubblicità
Pubblicità

Donald Trump e la sua splendida moglie, la nuova first lady Melania, sono pronti ad insidiarsi nella dimora dei Presidenti degli Stati Uniti. La bellezza dell'ex modella ha già stregato il popolo del web: nata a Melanija Knavs il 26 aprile del 1970, iniziò giovanissima la sua carriera in passerella.

Appena maggiorenne firmò un contratto con un'agenzia di Milano per poi volare a New York per continuare la sua carriera nel mondo della moda. Ha lavorato per fotografi molto importanti come Helmut Newton e posato per magazine prestigiosi. Nel settembre del 1998 incontrò il suo futuro marito alla Fashion Week della Grande Mela e, dopo un anno di fidanzamento, si sposarono nel 2005 in Florida. I due hanno un figlio, Barron William.

L'ironia sui social network

Un evento mediatico come l'elezione del nuovo Presidente degli Stati Uniti d'America ha fomentato una delle mode dilaganti degli ultimi anni: la creazione di meme ad hoc sui personaggi del momento.

Pubblicità

Anche Hillary Clinton e Donald Trump sono stati presi di mira sui social: le vignette goliardiche stanno spopolando, generando su pagine, così come su gruppi ed eventi, migliaia di condivisioni. Non mancano neppure gif e video, tra cui un celebre spezzone di WrestleMania 23 in cui il nuovo presidente degli USA fu protagonista insieme a Vince McMahon di un incontro con i lottatori Umaga, Bobby Lashley e Stone Cold Steve Austin nelle vesti di arbitro.