Donald Trump è diventato il 45° presidente degli Stati Uniti, e nonostante sia stato dipinto da molti come un personaggio stravagante e controverso, è riuscito a vincere le elezioni #USA contro ogni sondaggio e pronostico. Ecco alcune cose da sapere sulla vita di #Donald Trump.

Le origini di Trump

La fortuna di Donald Trump non è tutto merito suo. Anche se gli vanno riconosciuti alcuni importanti successi bisogna dire che suo padre Fred Trump era già un ricco imprenditore nel settore immobiliare. Suo padre Fred non era nato in America ma era di origine tedesca. I nonni di Trump, Friedrich e Elisabeth Trumpf, erano infatti emigrati dal paesino di Kallstadt in Germania a New York per inseguire il sogno Americano.

Pubblicità
Pubblicità

Il cognome Trumpf fu poi americanizzato in Trump (“trumpf” significa “trionfo” in tedesco).

La carriera da imprenditore

Il primo “successo” di Trump risale ancora ai tempi degli studi quando il padre decise di coinvolgerlo nel progetto di rilancio del Swinfton Village, un complesso residenziale in Ohio dove numerosi appartamenti erano rimasti sfitti. Nel 1974 decise di buttarsi su New York, rimodernando il vecchio Commodore Hotel e trasformandolo in un lussuoso Hyatt. Quelle furono le fondamenta del suo impero milionario e i primi passi verso la creazione di un brand di successo.

Donne e amori

La vita di Donald Trump è stata dal punto sentimentale piuttosto burrascosa. Il primo matrimonio fu nel 1977 con la modella ceca con Ivana Zelnickova. Nel 1993 dopo il divorzio sposa l’attrice Marla Maples.

Pubblicità

Tuttavia nel 1999 il tycoon divorzia anche dalla Maples e inizia una relazione con la modella slovena Melania Knauss che è diventata nel 2005 la sua terza ed attuale moglie. Melania sarà la prima First Lady (dopo quasi 200 anni) a essere nata all’estero. Soprattutto sarà la prima ad aver posato come modella ed essere apparsa nuda su una rivista.

Attore e uomo di spettacolo

Donad Trump è apparso anche come attore in alcuni film come nel 1998 per Woody Allen, nella pellicola Celebrity e in Mamma ho riperso l’areo. Trump ha persino vinto il Razzie Award, ovvero il premio come Peggior Attore Protagonista per il "I fantasmi non possono farlo" nel 1990. Il pubblico americano però impara a conoscerlo nel 2004 grazie al tv show “The Apprentice”, un programma in cui gli aspiranti devono fare colpo su un ricco imprenditore per diventarne gli aiutanti.

La politica

Dondald Trump ha più volte accarezzato l'idea di entrare concretamente in politica e di candidarsi per la corsa alla casa Bianca: prima nel 1988, poi nel 2004 e infine nel 2012.

Pubblicità

Nel luglio del 2016 è diventato il candidato ufficiale dei repubblicani contro l'avversaria democratica Hillary Clinton. La campagna elettorale è stata una delle più controverse e velenose che l'America ricordi a causa degli scandali e dei toni aggressivi. Alla fine nonostante i sondaggi lo dessero in svantaggio, è riuscito ad ottenere una vittoria piuttosto schiacciante su Hilary.

Nel corso della campagna elettorale ha fatto molte affermazioni riguardo il suo programma elettorale che tuttavia è rimasto piuttosto vago e nessuna sa esattamente cosa farà ora che è al potere. Uno dei temi su cui ha più insistito è stato quello dell'immigrazione, con la promessa di costruire un muro al confine con il Messico per impedire l'immigrazione clandestina. Trump ha inoltre proposto l'espulsione di tutti gli immigrati irregolari in America. Sulla salute ha affermato di voler rivedere o abolire il sistema assistenziale noto come Obamacare. Relativamente alle armi sostiene che ognuno abbia il diritto a difendersi e che in America le leggi che favoriscono il possesso di armi sono utili perchè sono un modo per combattere il crimine.

Riguardo all'economia Trump appare come un protezionista e ha proposto una serie di azioni piuttosto classiche della destra: ovvero abbassare la tasse per tutti inclusi i ricchi, meno burocrazia ma anche allentamenti commerciali con altri paesi e dazi sui beni prodotti in altri paesi.