Il Vice Presidente della Camera Dei Deputati, Luigi Di Maio sarà ospite del programma La Gabbia, che va in onda su La 7 alle ore 21:10, per parlare delle ragioni del no al referendum. L'esponente del Movimento 5 Stelle ha spiegato che in questi giorni molti italiani stanno prendendo la loro decisione sul referendum: il suo compito è quello di difendere i cittadini dalle menzogne del Governo Renzi. Quali sono le ragioni del no al #referendum costituzionale secondo Luigi Di Maio?

La riforma specchio del governo

Bisogna sottolineare che, come ha ribadito lo stesso Di Maio, il Movimento 5 Stelle sostiene e condivide le parole del presidente del Tribunale di Bologna, Francesco Caruso: quest'ultimo si è espresso in maniera contrastante sulla riforma del Governo Renzi.

Pubblicità
Pubblicità

In particolare questa riforma viene ritenuta figlia della corruzione, in quanto fondata su valori del clientelismo scientifico ed organizzato, del voto di scambio, della corruzione e del trasformismo. Inoltre lo stesso Di Maio ha parlato dei problemi del Governo Renzi: in particolare si è soffermato sul fatto che in questi giorni è stata messa in atto un'operazione di terrorismo psicologico sulle reazioni dei mercati e del referendum. In particolare ha voluto lanciare un messaggio allo stesso Renzi: il premier, infatti, si è dimostrato incapace di gestire le inquietudini dei mercati e la conferma si trova nel fatto che ha deciso di rinviare dopo il referendum, il problema delle banche. Inoltre Di Maio, durante l'intervista al programma di La 7, andata in onda martedì 29 novembre, ha riservato attenzione al problema del Monte Dei Paschi Di Siena, che esiste, a causa della scelta di Renzi.

Pubblicità

Inoltre ha voluto spiegare i motivi per i quali Renzi sta spaccando il paese, per una riforma che cambia l'Italia in peggio: Di Maio ha sottolineato che è lo specchio del governo, a causa del fatto che c'è l'immunità per i senatori, viene tolto il diritto di voto e viene inserita la clausola di sottomissione in tema di energia ed ambiente.

Per rimanere sempre aggiornati sulle notizie e anticipazioni del mondo della politica, potete cliccare sul tasto in alto a destra segui e commentare.