Gli esponenti del M5S chiedono alla Commissione Antimafia di aprire un fascicolo sul Senatore della Campania Vincenzo De Luca, dopo la registrazione fatta da un giornalista de il fatto quotidiano, dove è chiaro il metodo del voto clientelare.

Cerchiamo di fare un po' di chiarezza

Il Senatore de Luca tornò sotto i riflettori il 9/11 durante un’intervista a Matrix su Canale 5 diretta da Nicola Porro, l’inviato di Matrix mostra a De Luca il video della puntata precedente sull’intervento di Vittorio Sgarbi che parla delle elezioni di Trump dove paragona il comportamento scorretto della Clinton verso Trump, paragonando la Bindi alla Clinton e De Luca a Trump, De luca dopo aver guardato il video utilizza queste parole: “Bindi infame, da uccidere”.

Pubblicità
Pubblicità

Queste parole suscitano lo sgomento di tutta la classe politica, interviene persino il Presidente del Senato Grasso che dice:” parole inaccettabili”.

Ma de Luca nega tutto, dicendo di essere stato tratto in inganno, che non era al corrente di essere registrato, che erano chiacchiere da bar tra amici, buttando acqua sul fuoco per sdrammatizzare il fatto.

Ma i guai per De Luca non sono finiti, il 15 novembre convoca 300 amministratori della Campania Hotel Ramada a Napoli, invitando i Sindaci di fare tutto il possibile per portare almeno 4000 persone al voto e far votare SI al Referendum del 4 dicembre.

De Luca: “per 20 giorni non dovete fare altro, andate casa per casa, offritegli una frittura di pesce, portateli in barca sullo yacht, fate come volete ma voglio vedere una mobilitazione di massa alle urne.

Pubblicità

Questo governo ci sta dando una barca di soldi, se va via Renzi non prendiamo più una lira, Prendiamo Franco Alfieri Come sa fare lui la clientela lo sappiamo, fate come volete ma mi dovete portare 4000 voti, punto”.

Il 16/11 il Fatto Quotidiano divulga la registrazione sul suo sito e in poco tempo fa il giro di tutti i mezzi di comunicazione, la Bindi a capo della commissione Antimafia chiede di aprire un fascicolo alla Procura di Napoli che voto clientelare.

De Luca sempre sicuro di sé, sfida tutti soprattutto il vice Presidente della Camera Luigi #Di Maio, il 24/11 posta un video sul suo profilo Facebook indirizzato a di Maio del Movimento 5 stelle.

De Luca intitola il suo video: VOTO DI SCAMBIO AL PORTO DI POZZUOLI!!!

“Di Maio guarda, un pescatore mi sta dando un merluzzo, prima me lo cucino poi me lo mangio, ti tengo le spine da parte, te le spedisco, così mi puoi denunciare avendo tra le mani il corpo de reato” #Matrix #DeLuca