Le congratulazioni del presidente del Consiglio, Matteo Renzi, sono giunte a #Donald Trump nel corso di una #Telefonata. Il premier, durante la conversazione a distanza, ha sottolineato il valore della consolidata alleanza tra Italia e Usa, ribadendo la volontà di lavorare in maniera compatta in vista della prossima presidenza del ‘G7’, che sarà italiana, nel 2017. Appuntamento previsto dal 26 al 27 maggio in Sicilia, a Taormina.

Un eliporto per l'appuntamento di Taormina

Il ‘G7' annovera l'Italia, la Germania, il Regno Unito, la Francia, il Giappone, il Canada e gli Usa. Renzi ha già presentato, lo scorso ottobre, il logo del vertice che consentirà a Taormina, definita la 'Perla dello Jonio', di guadagnare l'attenzione mondiale.

Pubblicità
Pubblicità

Prevista la realizzazione di diverse infrastrutture, di piccole, medie e grandi dimensioni nel centro siciliano, compreso un eliporto. Sarà il primo appuntamento con il nuovo presidente statunitense Donald Trump. Preannunciata una parte del programma riguardante le 'first lady', con visite dall'incantevole Valle dei Templi alla meravigliosa Ortigia. #Matteo Renzi