Il Premier #Matteo Renzi è tornato a parlare del Referendum, ospite della trasmissione “Che tempo che fa” di Fabio Fazio andata in onda su Rai 3, dove ha spiegato: “Io non ho intenzione di rimanere nella palude, se dobbiamo lasciare le cose come stanno, che vengano altri che sono molto più bravi a galleggiare”. Con questa affermazione iniziale, Matteo Renzi ha ribadito la sua idea riguardante le dimissioni in caso della vittoria del temuto No, dichiarando apertamente quindi il non accettare la sconfitta. Da un lato il premier ha spiegato di essersi reso conto di aver compiuto degli errori, dall’altro lato però ha ribadito: "La politica non può essere considerata come il centro della vita”; nel frattempo però #Matteo Salvini, risentito dell’intervento di Matteo Renzi e dell’invito non ricevuto ha minacciato Fazio: “Invita anche me o occupo lo studio”.

Pubblicità
Pubblicità

'Se dovesse vincere il no, mi dimetto'

Durante la trasmissione alla quale ha partecipato il Premier, “Che tempo che fa”, la discussione sulla quale si è soffermato Matteo Renzi è l’attuale referendum. “Uno sta al potere fino a quando può cambiare qualcosa, potere non è un sostantivo ma un verbo, se dobbiamo lasciare la situazione come è adesso, che vengano altri al posto mio": ha spiegato il Premier inducendo Fabio Fazio ad approfondire il suo possibile abbandono della carriera politica.

Il caso degli USA

Matteo Renzi ha inoltre specificato di non voler essere assolutamente paragonato a Donald Trump ed alla sua campagna: "Donald Trump ha interpretato il cambiamento in maniera radicale, ma Obama rimane comunque il Presidente che ha segnato la storia”. Il caso delle elezioni presidenziali degli Stati Uniti D’America, secondo Matteo Renzi, non dovrebbe essere sottovalutato: “La gente, votando Donald Trump, ha indubbiamente scelto il cambiamento, e ciò non è detto che non accada anche in Italia”.

Pubblicità

Secondo il Premier infatti la vittoria del Si al referendum rispecchierebbe il vero e proprio cambiamento che gli italiani cercano.

Matteo Salvini:' occuperemo lo studioì

Non sono mancati ovviamente i commenti di Matteo Salvini, come precedentemente anticipato, sull’invito che Fabio Fazio ha recapitato a Matteo Renzi: “Che vergogna, anche questa sera il premier Renzi è stato ospite a spesa dei contribuenti, ci aspettiamo da Fazio un invito, o saremo noi a doverci autoinvitare occupando fisicamente lo studio”. Il Segretario della Lega Nord ha promesso una vera e proprio occupazione dello studio di “Che tempo che fa”; Fabio Fazio gli cederà lo stesso spazio dato a Matteo Renzi o si opporrà? #Politica Bari