Puntuale come sempre l'intervento del consigliere comunale di opposizione Michele Gianni che chiedeva trasparenza sulla determina sindacale numero 16 del 31 ottobre, inizialmente apparsa on line sull'albo pretorio dell'ente, priva della parte motiva e di quella deliberativa. Si conosceva solamente l'oggetto relativo ad una nomina di carattere fiduciario che, a sette mesi dalla fine del proprio mandato, il sindaco Scorpo aveva ritenuto di dover fare per un esperto in comunicazione istituzionale. Da qualche ora, grazie all'intervento di Michele Gianni, l'Amministrazione comunale ha corretto il tiro e la determina è stata pubblicata integralmente, correggendo la svista che aveva portato l'Amministrazione comunale ad una pubblicazione parziale.

Pubblicità
Pubblicità

Quattrocento euro al mese dal 2017

Si tratta del giornalista siracusano #salvatore trombatore, già addetto stampa della deputata regionale Marika Cirone Di Marco. Trombatore è stato scelto in maniera assolutamente fiduciaria da Sebastiano Scorpo e percepirà 400 euro fino a fine anno, più 400 euro a partire da gennaio e fino alla fine del mandato del sindaco. La determina è stata redatta con un impegno di spesa di 1.800 euro complessivi, anche se fino alla fine del mandato del primo cittadino, in base a quanto scritto in determina il conteggio, alla data del 31 maggio, fa 2.400 euro.

Gianni: "Auguri, ma sarà difficile raddrizzare il tiro"

Salvo Trombatore ha lavorato per il Giornale di Sicilia, per la Camera di Commercio di Siracusa e collabora con l'emittente Tris, per la quale conduce la trasmissione "Punto e a Capo".

Pubblicità

Michele Gianni torna sull'argomento alla luce delle notizie adesso acquisite dalla cittadinanza: "Auguro a Trombatore buon lavoro, considerate le difficoltà che l'Amministrazione Scorpo manifesta sempre più spesso proprio nella comunicazione istituzionale. Purtroppo questa Amministrazione non ha sbagliato in questi anni solamente nel come comunicare le cose fatte, ma proprio nelle cose fatte, per cui sarà difficile raddrizzare il tiro di un'esperienza amministrativa ampiamente deludente per i cittadini". #Pubblica Amministrazione