Chiunque vinca, sarà una svolta epocale. Se Hillary Cinton dovesse essere eletta 45esimo presidente degli Stati Uniti d'America [VIDEO], sarebbe la prima donna a sedere sullo scranno più importante di Washington. Se dovesse spuntarla Donald Trump, sarebbe il primo presidente a non aver svolto in precedenza incarichi pubblici, politici o militari. Di fatto questa è la seconda volta dal 1952 e la terza dal 1928 che i due candidati non sono né un presidente uscente, né un ex vicepresidente. L'incarico più importante rivestito da Hillary Clinton è stato quello di segretario di Stato, dal 2009 al 2013 [VIDEO]. Dal 2001 al 2009 era stata inoltre senatrice per lo Stato di New York.

Pubblicità
Pubblicità

La sua eventuale presidenza assegnerebbe un primato al marito, Bill Clinton. Sarebbe infatti il primo 'first husband' nella storia del Paese oltre al primo ex presidente a rientrare alla Casa Bianca sotto un'altra veste.

Da Washihgton ad Obama, tutte le curiosità

Sono stati sedici, finora, i presidenti del Partito Democratico. Il primo è stato Andrew Jackson, alla guida del Paese dal 1829 al 1837, l'ultimo è ovviamente Barack Obama, in carica dal 2008. I presidenti del Partito Repubblicano sono stati invece diciotto, primo della serie Abraham Lincoln, in carica dal 1861 al 1865 mentre l'ultima presidenza del GOP è quella di George W. Bush, dal 2001 al 2009. I presidenti Thomas Jefferson (1801-1809), James Madison (1809-1817), James Monroe (1817-1825) e John Quincy Adams (1825-1829) sono stati invece espressione del Partito Democratico-Repubblicano, fondato nel 1791 e dissolto nel 1828 da cui ha avuto origine l'attuale Partito Democratico.

Pubblicità

Ci sono stati inoltre quattro presidenti eletti sotto le insegne del Partito Whig, fondato nel 1833 e confluito nel Partito Repubblicano nel 1854: si tratta di William Henry Harrison (1841), John Tyler (1841-1845), Zachary Taylor (1849-1850) e Millard Fillmore (1850-1853). John Adams, secondo presidente dal 1797 al 1801, è stato l'unico rappresentante del Partito Federalista, forza politica sciolta nel 1825. Fa eccezione George Washington, primo presidente in carica dal 1789 al 1797 che, all'epoca, non era legato ad alcuna forza politica ed aveva guidato l'Esercito continentale alla vittoriosa guerra per l'indipendenza dalla Gran Bretagna. Dopo Washington, ci sono stati altri quattro presidenti reduci da carriere militari: Zachary Taylor, Franklin Pierce, Ulysses Grant e Dwight Eisenhower. La presidenza più lunga è stata quella del repubblicano Franklin Delano Roosevelt, in carica dal 1933 al 1945. Dopo la sua amministrazione, venne approvata la riforma costituzionale che non consente ad un leader della Casa Bianca di essere eletto per più di due mandati consecutivi.

Pubblicità

Il democratico Grover Cleveland è invece l'unico presidente ad essere stato eletto per due mandati non consecutivi, la prima volta dal 1885 al 1889 e la seconda dal 1893 al 1897. Sono invece otto i presidenti deceduti mentre erano in carica, tra questi in quattro sono stati assassinati: Lincoln, Garfield, McKinley e Kennedy mentre Harrison, Taylor, Harding e Franklin Delano Roosevelt morirono per malattia. William Henry Harrison, eletto nel marzo del 1841 e morto di polmonite un mese dopo, ha il triste primato della leadership più breve. #Elezioni USA