Trump o Clinton? Come raccontato nella lunga diretta di Blastingnews, alla fine l'ha spuntata, a sorpresa, il candidato dei repubblicani. Contro tutti i sondaggi, è stato lui ad aggiudicarsi la Casa Bianca. 

Elezioni Usa, la vittoria di Donald Trump e le parole di Obama

Trump è partito da lontano, tra la diffidenza generale dei media, ma alla fine ha vinto lui. A sorpresa è il discusso candidato dei repubblicano ad andare alla Casa Bianca: è #Donald Trump il successore di Barack Obama. 'E' una grande notte per l'America' ha dichiarato, trionfate, lo staff del nuovo presidente degli Stati Uniti d'America.  'Non importa cosa accadrà, domani sorgerà il sole' si è limitato a dire, poche ore fa, il presidente uscente.

Pubblicità
Pubblicità

Forse nemmeno lui si immaginava un risultato simile.  Non è stata una vittoria schiacciante come quella conquistata da Barack Obama, ma un successo certamente sorprendente per l'imprenditore americano.

La sconfitta di Hillary Clinton (e dei sondaggisti) 

Sconfitta dolorosa per la candidata dei democratici, la strafavorita #hillary clinton. Da tempo era data per vincente da tutti i maggiori sondaggisti, che escono con le ossa rotte da queste elezioni americane.  Ricordiamo che la Clinton, in queste elezioni, aveva investito una cifra nettamente superiore al suo avversario nella campagna elettorale. Ma, alle notizie negative dei primi poll, i fans della Clinton hanno abbandonato le strade. La delusione della cantante Cher: 'Per me è come un lutto, Trump è un razzista'. A supportare la Clinton erano scesi in piazza anche Bon Jovi e Bruce Springsteen.

Pubblicità

Non è bastato.

Borse Mondiali verso il crollo dopo la notizia della vittoria di Trump 

Come reagiscono le Borse alla notizia della vittoria di Trump? Male, malissimo. Subito verso un forte segno negativo le borse di Tokyo e Honk Kong, a Wall Street, i future sul Dow Jones si muovono in territorio negativo, con perdite superiori al 2%. E anche il dollaro sta crollando nel cambio con l'euro. A proposito di monete, crollo storico del peso messicano (Trump aveva annunciato, durante la sua discussa campagna elettorale, un muro al confine con il Messico) che ha ha bruciato il 9%. 

L'addio alla Trump Tower 

Ma c'è una brutta notizia per Donald Trump. Secondo quanto riferito dal New York Post, con molta probabilità il nuovo presidente degli Stati Uniti dovrà dire addio, per una questione di sicurezza, al suo lussuoso attico al 66mo piano nella Trump Tower durante le sue visite a New York. Un attico del valore di oltre 100 milioni di dollari. La sua possibile vendita, e la vittoria delle elezioni, saranno certamente un grande premio di consolazione...  #Elezioni USA