Nell' ultima puntata di 'Dalla Vostra Parte' – programma televisivo di approfondimento politico che viene trasmesso su Rete 4 dal lunedì al venerdì – è andato in onda un acceso scontro verbale tra Alessandra #mussolini e la nota star di YouTube #Bello figo Gu, rapper da non prendere troppo sul serio, che negli ultimi anni è stato capace di totalizzare milioni di visualizzazioni on line, oltre che decine di migliaia di followers sui principali social in uso in Italia.

Chi è Bello Figo ? Come si è fatto conoscere ?

Il brano più conosciuto di Bello Figo si intitola 'Pasta con Tonno', attualmente vanta quasi cinque milioni di visualizzazioni su YouTube, e come tutti i pezzi di questo pseudo-rapper ventunenne di origine ghanese, è palesemente ironico, bizzarro, demenziale, perchè Bello Figo è un giullare dell' era dei social, un meme vivente.

Pubblicità
Pubblicità

Tuttavia la nota rivista musicale Rolling Stone lo ha provocatoriamente definito 'L' artista più politicizzato d'Italia', dato che al momento sembra essere l'unico cantante, o presunto tale, capace a stimolare un dibattito politico come conseguenza della sue produzioni musicali.

Recentemente ospitato nella prima serata di #rete 4, Bello Figo si è trovato a dover spiegare le liriche presenti nel suo ultimo brano 'Referendum Costituzionale', nel quale, in maniera palesemente ironica, vengono elencati tutti i peggiori stereotipi diffusi nell'immaginario collettivo sugli immigrati extracomunitari in Italia.

La discussione con la Mussolini

Durante la trasmissione condotta da Maurizio Belpietro, Bello Figo ha provato a spiegare l'ironia alla base delle sue canzoni, ma le parole del ragazzo – interrotto dopo pochi secondi – non hanno convinto nessuno degli altri ospiti presenti in studio, suscitando invece le ire dell' europarlamentare di Forza Italia Alessandra Mussolini, che ha contestato l'atteggiamento del cantante giudicandolo irrispettoso e vergognoso nei confronti degli italiani.

Pubblicità

"Ma che cosa dice ? Uno che fa così è da prendere a calci, perchè è una provocazione ai cittadini italiani. Hai capito ? Ma vai a lavorare!" Con queste parole la parlamentare ha voluto sottolineare il suo punto di vista sulla nota web-star.