Un anno fa cominciava il #giubileo Straordinario della Misericordia, indetto da Papa Francesco in un periodo di grandi cambiamenti epocali, con lo scopo di risvegliare nella società la capacità di guardare all'essenziale. Per la prima volta due pontefici, il Papa regnante e il Papa emerito, hanno preso parte all'apertura della Porta Santa della Basilica di San Pietro in Vaticano. Lo scorso 20 novembre si è concluso l'anno giubilare e, con esso, le attività operative della Segreteria Tecnica per il Giubileo, istituita per gestire la complessa organizzazione che si cela dietro a questo genere di eventi.

Dalla sicurezza alla gestione dei flussi di persone provenienti da tutto il mondo per partecipare attivamente al Giubileo: l'esperienza degli organizzatori ha garantito lo svolgimento positivo di ogni singola tappa di questo anno particolare.

Pubblicità
Pubblicità

Sono state altresì attivate forme di collaborazione con i tre Atenei di #Roma (Sapienza, Tor Vergata e Roma Tre), allo scopo di acquisire un contributo qualificato nei settori di attività connotati da un maggiore tasso di scientificità.

Grazie alla collaborazione dei membri della Segreteria Tecnica è stato possibile creare dal nulla una struttura capace di diffondere un'immagine positiva delle amministrazioni coinvolte nell'organizzazione dell'evento giubilare. Si è lavorato molto sul piano di comunicazione che ha potuto contare dell'appoggio di un sito Internet ben gestito; anche sul raccordo operativo tra le varie istituzioni, la Segreteria Tecnica ha saputo distinguersi coordinando forze operative, protezione civile e volontariato in maniera eccellente in occasione degli eventi giubilari.

Pubblicità

All'interno di questa macchina organizzativa si è avuto modo di studiare la peculiarità della disciplina relativa ai Grandi Eventi, infatti il Vice prefetto aggiunto Giuseppe Cerrone ha permesso a laureandi e laureati di Giurisprudenza di approfondire le problematiche associate alle complesse implicazioni di natura organizzativa in capo allo Stato Italiano. L'ultimo seminario della Segreteria Tecnica ha evidenziato tutti questi aspetti, in una giornata di ringraziamenti e saluti all'interno del Rettorato dell'Università di Roma "La Sapienza", con la presenza del sindaco della capitale. Nel quarto e ultimo appuntamento, in una giornata dedicata all'autovalutazione, è emersa la volontà di replicare questa splendida iniziativa in altri contesti, nella speranza che vengano mantenute due costanti che hanno valorizzato la Segreteria Tecnica per il Giubileo sin dal primo giorno: competenza e passione. #lasapienza