Paolo #gentiloni, l'attuale Presidente del Consiglio incaricato, ha letto la lista dei ministri del nuovo governo, dopo aver sciolto la riserva dal Presidente della Repubblica. Un iter che, in questi ultimi anni, si è ripetuto spesso, prima con Enrico Letta e poi con #Matteo Renzi: infatti siamo di fronte al terzo Esecutivo della 17^ legislatura repubblicana, emersa dopo le elezioni del febbraio 2013. Sono stati confermati dieci sui tredici ministri con portafoglio, rispetto al governo precedente; stessa cosa per i due dei cinque ministri senza portafoglio. Inoltre sono stati introdotti anche i ministeri senza portafoglio per la Coesione territoriale e lo Sport.

Pubblicità
Pubblicità

Elenco ministri con portafoglio

  • Affari Interni: Marco Minniti (era sottosegretario alla Presidenza)
  • Affari Esteri: Angelino Alfano (era ministro degli Interni)
  • Giustizia: Andrea Orlando
  • Difesa: Roberta Pinotti
  • Economia e finanze: Pietro Carlo Padoan
  • Sviluppo economico: Carlo Calenda
  • Ambiente, tutela del territorio e del mare: Gianluca Galletti
  • Lavoro e politiche sociali: Giuliano Poletti
  • Politiche agricole, alimentari e forestali: Maurizio Martina
  • Infrastrutture e trasporti: Graziano Delrio
  • Beni, attività culturali e turismo: Dario Franceschini
  • Salute: Beatrice Lorenzin
  • Istruzione, università e ricerca: Valeria Fedeli

Elenco ministri senza portafoglio

  • Semplificazione per la Pubblica Amministrazione: Maria Anna Madia
  • Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio: Maria Elena Boschi (era ministro per le Riforme)
  • Rapporti con il Parlamento: Anna Finocchiaro
  • Affari Regionali: Enrico Costa
  • Sport: Luca Lotti (era Sottosegretario alla Presidenza).

Cerimonia del giuramento al Quirinale

Il nuovo Presidente del Consiglio, Gentiloni, e i suoi nuovi ministri, hanno prestato giuramento nelle mani del Presidente della Repubblica [VIDEO]al Salone delle Feste del Quirinale.

Pubblicità

Il primo a pronunciare la formula di rito è stato proprio Paolo Gentiloni, seguito da tutti gli altri membri del governo. In base al protocollo ufficiale, ora il nuovo esecutivo è entrato nel pieno delle sue funzioni.

La fiducia alla Camera e al Senato

Paolo Gentiloni ha annunciato che oggi, martedì 13 dicembre, e domani, mercoledì 14 dicembre, il governo chiederà la fiducia alle Camere, affermando che il nuovo esecutivo si impegnerà nel facilitare il confronto tra le forze parlamentari per poter varare la nuova normativa relativa alla legge elettorale. Il primo incontro è fissato per oggi alle 11:00 alla Camera dei Deputati.

Il passaggio della campanella da Renzi a Gentiloni

Terminata la cerimonia del giuramento al Quirinale, si è svolto a Palazzo Chigi il rito del passaggio della campanella che, in precedenza, aveva visto coinvolti Enrico Letta e Matteo Renzi. Ieri, 12 dicembre, il rituale ha riguardato il premier uscente Matteo Renzi e il Capo del Governo entrante Paolo Gentiloni. La campanella del Consiglio dei ministri è il simbolo del passaggio di testimone alla guida del Paese. #Presidenza della Repubblica