Una campagna referendaria bollente. E non solo per le tensioni tra i sostenitori delle ragioni del Sì e le argomentazioni dei seguaci del No. La questione costituzionale ha stuzzicato l'interesse anche dei personaggi del mondo dello spettacolo, della cultura e dello sport. In tanti hanno espresso la loro posizione con video messaggi social, tweet e partecipando attivamente a manifestazioni in piazza. Per l'occasione sono scese in campo anche le star dell'hard. Quasi tutti in maniera colorita e provocatoria per sostenere la propria idea politica. C'è chi ha preso in "prestito" lo slogan utilizzato da Madonna per le presidenziali Usa. Paola Saulino ha promesso rapporti orali in caso di vittoria del no.

Pubblicità
Pubblicità

La modella napoletana non è stata l'unica a proporsi in maniera piccante nel corso della campagna referendaria. Malena Mastromarino ha decisamente sposato la linea del sì.

"A chi vota no gliela do""

L'ultima scoperta di Rocco Siffredi ha precisato di essere ancora nell'assemblea del #Pd e che il suo è un voto contro il bigottismo. Non solo messaggi social per manifestare la propria posizione. La sexy star Serena Rinaldi ha deciso di confrontarsi con gli elettori in piazza. La ventinovenne attrice ha deciso di mettere in mostra la sua intenzione di voto attraverso le sue sinuose forme. La ballerina ha anche coniato un motto che ha acceso il dibattito social. #serena rinaldi si è poi presentata in piazza a Pescara per una manifestazione elettorale del Pd. La diva dell'eros si è prima resa protagonista di un improvvisato spogliarello e successivamente ha manifestato la sua intenzione di voto al grido "a chi vota no gliela do".

Pubblicità

In seguito Serena Rinaldi ha cercato di guadagnare il palco dove si stava svolgendo la manifestazione elettorale.

Il video pubblicato su Facebook

La ventinovenne è stata respinta senza troppi complimenti da un sostenitore del sì. La Rinaldi ha sottolineato che stava esprimendo la sua opinione da libera cittadini. Nel giro di pochi istanti la ragazza è stata avvicinata da alcuni esponenti delle forze dell'ordine che l'hanno invitata ad allontanarsi ed a spegnare la videocamera del telefonino. Serena Rinaldi ha poi chiarito su Facebook che l'autore dell'aggressione nei suoi confronti non è stato identificato dalle forze dell'ordine. L'attrice ha deciso di pubblicare il video su Facebook ed ha rivolto un appello ai suoi ammiratori. Serena Rinaldi ha chiesto ai fan di aiutarla ad individuare la persona che l'ha aggredita durante la manifestazione elettorale di Pescara.

#referendum costituzionale