La situazione politica italiana, all'indomani delle dimissioni di Matteo Renzi dalla carica di Presidente del Consiglio, è al centro delle ultime notizie #Scuola di oggi, venerdì 9 dicembre: ci si chiede quale sarà, infatti, la decisione che verrà presa ai vertici, dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Le consultazioni del Capo dello Stato si concluderanno nella giornata di domani e, nei prossimi giorni, avremo una risposta.

Ultime news scuola, 9 dicembre: M5S 'Non vogliamo un'altra Buona Scuola'

Intanto il Movimento Cinque Stelle ha ribadito il proprio NO ad un nuovo #Governo. A sottolineare questo aspetto ci ha pensato l'onorevole Luigi Di Maio che, nel corso di un proprio intervento su Sky TG24, ha precisato che la soluzione migliore sarebbe rappresentata dalla riconferma momentanea di Matteo Renzi come Presidente del Consiglio: 'Si fa la legge elettorale mentre, nel frattempo si aspetta la sentenza della Consulta per poi andare a votare. Non vi è questa necessità - ha rimarcato il Vice Presidente della Camera - perchè, oltre alla nuova legge elettorale, il nuovo governo potrebbe fare un altro Jobs Act, un altro decreto salva banche o un'altra Buona Scuola.'

L'esponente del Movimento Cinque Stelle ha sottolineato come la riconferma di Matteo Renzi non produrrebbe alcun danno, perchè l'ex sindaco di Firenze si occuperebbe solo di ordinaria amministrazione.

Pubblicità
Pubblicità

Tra l'altro, come riporta l'agenzia di informazione Ansa, l'ipotesi di un Renzi Bis sembra essere quella più probabile, allo stato attuale delle cose.

Dimissioni Renzi: si va verso un Renzi-bis, Berlusconi non appoggerà un nuovo governo

Intanto, le altre forze politiche stanno studiando le proprie strategie. Silvio Berlusconi non sembra in alcun modo intenzionato ad appoggiare un nuovo governo: l'obiettivo principale di Forza Italia restano le modifiche alla legge elettorale. Dietro al NO ad un nuovo governo, ci sono ovviamente motivi di natura politica: il Cavaliere, infatti, è ben consapevole che un eventuale appoggio di FI ad un nuovo governo produrrebbe un'insanabile rottura con Lega e Fratelli d'Italia, con pericolosissime conseguenze per la tenuta dell'alleanza del Centro Destra. #M5S