#Vittorio sgarbi contro #Angelino Alfano. Il noto critico d'arte durante un'intervista a Radio Cusano Campus ha chiarito alcuni aspetti in merito al nuovo cambio di #Governo ma soprattutto rispetto ad alcune figure politiche, una su tutte quella dell'ex ministro dell'interno nominato a partire dal 12 dicembre con Paolo Gentiloni nuovo ministro degli affari esteri e della cooperazione internazionale.

Cosa pensa su Angelino Alfano

Che tra il critico d'arte e il ministro non corra buon sangue questa non è una novità, ma questa volta l'attacco arriva a distanza. Intervistato dai conduttori della radio universitaria di Niccolò Cusano Vittorio Sgarbi senza riserve si scaglia contro Alfano nominato nuovo ministro degli esteri.

Pubblicità
Pubblicità

Proprio a tal proposito dichiara: "Alfano agli esteri? Ottimo, così è fuori dai c*****i. Non ha alcuna idea in zucca e per questo non potrà fare danni. Ho pensato che siccome non si può dire niente di peggio di Alfano, quando dovrò offendere qualcuno invece di dire capra come mio solito dirò soltanto Alfano, Alfano, Alfano." Parole forti quelle espresse dal critico che considera Alfano un ricattatore, una nullità. Prosegue la sua analisi governativa analizzando anche la figura di Maria Elena Boschi, nominata nel nuovo governo come sottosegretario alla Presidenza del Consiglio: "Tutto quello che fa la Boschi va guardato con ammirazione e particolare attenzione" ecco qual è il suo pensiero in merito, ma non è tutto. "Ho parlato con Renzi a telefono e mi ha detto che il governo al momento è sbagliato, avrebbe preferito figure diverse nelle varie posizioni ma lui aspetta le urne tra quattro o cinque mesi".

Pubblicità

Si scopre renziano Vittorio Sgarbi ma sempre ostile alla figura di Alfano.

E il Natale? Perché festeggiarlo?

Tralasciando la politica Sgarbi attacca anche le festività natalizie esprimendo la sua opinione. "Sono nato l'8 maggio e quindi non capisco perché fanno gli auguri a me per il compleanno di un altro" - ma le battute ironiche in merito continuano. "Anche se Gesù è mio fratello io cosa c'entro? Le tombolate mi fanno c*****e, fanno schifo, non vanno bene neanche per Angelino. Personalmente evito due feste, il Natale e il Capodanno. A Capodanno l'autostrada è bellissima perché è vuota, non ho mai fatto il conto alla rovescia, la trovo una c****a pazzesca!" Chissà quali saranno le sue prossime rivelazioni.