Alla vigilia di Natale sono stati pubblicati i #Sondaggi politici dell'istituto Ipsos. Forza Italia, con un colpo di coda, ha scavalcato nelle preferenze la Lega Nord, che durante tutto il 2016 era quasi sempre stata davanti. La vittoria del No al referendum sembra abbia giovato maggiormente a FI, mentre la Lega di Salvini si è mantenuta stazionaria intorno al 12 per cento. Rispetto al partito di Silvio Berlusconi perde, ad oggi, lo 0,7 per cento.

Gli ultimi sondaggi politici elettorali segnano anche il ritorno al primo posto del Partito democratico, che ha superato a sorpresa il M5S. I democratici, nonostante le dimissioni di Matteo Renzi da presidente del Consiglio dopo la sconfitta al Referendum di inizio dicembre, non sembra abbiano risentito più di tanto del passaggio a vuoto nell'ultima chiamata alle urne, ed anzi hanno approfittato dei fatti di Roma per poter chiudere in testa il 2016.

Pubblicità
Pubblicità

I sondaggi sul M5S di fine dicembre non sono molto confortanti. Rispetto all'ultima rilevazione Ipsos, il Movimento 5 Stelle ha perso 1 punto e mezzo percentuale, scendendo al 30,0 % rispetto al 31,5 a cui era dato fino a poco tempo fa. L'arresto di Raffaele Marra e le ripercussioni sulla giunta Raggi nella capitale hanno nuovamente scosso il Movimento di Beppe Grillo. La migliore risposta l'ha proposta, negli ultimi giorni, Luigi Di Maio, che è andato a visitare Amatrice, una delle città più colpite dal terremoto quest'estate.

Per quanto riguarda gli altri partiti, si segnala la leggera flessione di Fratelli d'Italia, il partito di Giorgia Meloni, che chiude il 2016 con il 4,5 per cento, in calo dello 0,3 per cento rispetto alla precedente rilevazione sempre dell'istituto Ipsos. Male anche Sinistra Italiana, che è scesa sotto il 3 per cento (2,9%), indietro di quasi un punto percentuale rispetto ad Area Popolare di Alfano (3,8).

Pubblicità

L'insieme degli altri piccoli partiti conquista un misero 2,6 come percentuale. Se presa complessivamente, la coalizione di Centrodestra raggiunge il 29,2 per cento, ad un punto di distanza, più o meno, da Pd e M5S. Se siete interessati a conoscere i nuovi sondaggi politici del mese di gennaio cliccate Segui in alto a destra.