Oggi andremo ad analizzare gli ultimi sondaggi politici elettorali per provare a capire cosa succederebbe nel nostro paese in caso si andasse al voto anticipato. Come tutti saprete infatti, dopo la netta vittoria del NO al referendum costituzionale, il premier Matteo Renzi ha fatto un lungo discorso in cui ha annunciato che nel pomeriggio di oggi 5 dicembre salirà al Colle per rassegnare le sue dimissioni. Si apre quindi una nuova fase politica, con la possibilità imminente di andare a nuove elezioni. Chi sarà il prossimo Presidente del Consiglio? Vediamo i dati dei singoli partiti secondo gli ultimissimi #Sondaggi politici.

Sondaggi politici, ultimi dati di oggi: quale scenario si presenta?

Prima di vedere gli ultimi sondaggi politici, e capire cosa succederà in caso gli elettori tornassero alle urne è importante capire cosa accadrà in questa fase di transizione.

Pubblicità
Pubblicità

Con ogni probabilità il Presidente della Repubblica Mattarella darà l'incarico ad un nuovo presidente del Consiglio (Pietro Grasso?) di traghettare l'Italia nelle prossime settimane, per poter concludere la legge di Bilancio e per provare a sistemare l'attuale legge Elettorale. Il #M5S vuole le elezioni subito, così come la Lega, mentre gli altri partiti sembrano più freddi all'idea di votare entro pochi mesi. In ogni caso, molto si deciderà nei prossimi giorni, intanto noi andiamo a vedere cosa succederebbe nell'ipotesi di voto anticipato.

Ultimi Sondaggi elettorali e politici: M5S vince il Ballottaggio contro il PD?

Aspettando nuovi sondaggi post referendum costituzionale, i dati attuali raccolti da EMG nella scorsa settimana dicono che attualmente il #Pd è in testa con il 31,4% dei voti seguito dal M5S a 30,5. Il terzo polo, quello costituito da FDI, Forza Italia e Lega Nord, in caso si presentasse compatto con un unica lista prenderebbe secondo i sondaggi il 28,7.

Pubblicità

Chiudono in quadro poi UDC e Sinistra Italiana entrambi al 3,9%.Molto interessanti le intenzioni di voto al Ballottaggio (nel caso la legge elettorale nn venga cambiata prima del voto). Il M5S vincerebbe contro il PD per 55% a 45%, e ancora più nettamente contro il centro destra per 57,7% vs 42,3%. Da questi dati si evince chiaramente il perchè il M5S vuole andare al voto subito: perchè l'ipotesi di salire a governare il Paese non è mai stata così reale...