Fra i tanti movimenti in atto in queste settimane nella #sinistra politica in Italia, arrivano delle importanti dichiarazioni nelle ultime ore da parte del Sindaco di #Napoli Luigi De Magistris, sull'imminente nascita di un nuovo movimento politico da lui ispirato.

De Magistris: 'In settimana lanceremo il nuovo movimento politico. Guardiamo da lontano il centrosinistra'

In una video intervista pubblicata sulla pagina ufficiale Facebook dell'Associazione demA questo 30 gennaio, il sindaco di Napoli parla ai giornalisti che gli chiedono opinioni sulle recenti vicende del centrosinistra. E lui risponde: "Io sono in questo momento un osservatore di quanto avviene in altre parti politiche, mi pare vi sia un dibattito precongressuale tutto interno al #Pd, se il Congresso di sarà. Mi sembra ci siano molti posizionamenti interni in vista della nomina del nuovo segretario nazionale, c'è parecchia fibrillazione. Non mi sfugge che qualcuno vorrebbe spostare gli equilibri interni al centrosinistra, con Pisapia e altri che vogliono spostare la coalizione verso sinistra e non verso Alfano. Noi personalmente in settimana lanceremo, con una nuova organizzazione forte, un movimento politico che si vuole connettere con altre esperienze e che sarà molto diverso da queste liturgie tradizionali di un centrosinistra che guardiamo da lontano, come semplici osservatori, ma quello è un progetto politico che non ci interessa."

Questo progetto nascerà dalle basi dell'associazione demA? "Sì, in settimana faremo la modifica dello Statuto e creeremo un primo organigramma importante. Ci siamo organizzando per amministrare meglio Napoli, per rafforzare il nostro progetto politico e soprattutto per metterci in connessione con tante esperienze di movimento della politica dal basso. Noi vogliamo costruire un'alternativa politica, sociale ed economica vera. E mi sembra che gli spazi ci siano e vadano oltre ai confini del nostro Paese: noi dialoghiamo anche con esperienze europee e di altre parti del mondo. Ci interessa una visione politica più ampia. Fermo restando che per quanto mi riguarda il mio impegno personale è completamente, 365 giorni all'anno, per amministrare Napoli fino al 2021."