La campagna elettorale per il rinnovo del Sindaco e del Consiglio comunale di Solarino, varcata la soglia del nuovo anno, entra nel vivo. Alcuni fatti politici rilevanti hanno caratterizzato i primi giorni del 2017. Li riassumiamo in un'unica sintesi a beneficio dei lettori. Anzitutto, la nascita del "Laboratorio delle idee", l'iniziativa per la costruzione del programma lanciata dal candidato alla carica di primo cittadino Michele Gianni, affinché i cittadini siano protagonisti dell'espressione degli obiettivi politici della coalizione che ruota attorno al capogruppo dell'opposizione in Consiglio comunale: Solarino Network, le aree "dem" e "riformista" del Partito Democratico, i centristi che fanno riferimento all'ex sindaco Pietro Mangiafico e all'ex difensore civico Paolo Inturrisi.

Pubblicità
Pubblicità

Ogni giovedì, a partire dal 12 gennaio, avranno luogo degli incontri aperti ad associazioni, professionisti e liberi cittadini per redigere insieme il programma di questa coalizione.

"Ricominciamo insieme" con Germano

In secondo luogo, c'è l'ufficializzazione delle candidature di due "vecchi leoni" della politica solarinese nell'ambito della coalizione che invece sostiene il candidato Sindaco Peppe Germano, già consigliere comunale nella prima parte di questo quinquennio. Si tratta del medico Salvatore Vasques e dell'agente di P.M. Sergio Pelligra, entrambi in lista per il Consiglio comunale. A loro spetterebbe, in caso di vittoria di Germano, la possibilità di esprimere il nominativo per la Presidenza del Consiglio comunale e quello per uno degli assessori. "Ricominciamo insieme per Solarino" è il nome dell'area civica rappresentata da Vasquez e Pelligra.

Pubblicità

Pd: dem/riformisti con Gianni, renziani con Scorpo

Acque agitate, infine, nell'ambito dei giovani democratici solarinesi e dell'area "renziana" del Partito Democratico. A seguito, infatti, della presentazione del candidato Sindaco Michele Gianni da parte di un gruppo di movimenti e gruppi politici alla presenza anche del coordinatore cittadino del Pd, Angelo Amenta, i giovani Salvo De Luca e Alba Bellofiore, con una nota trasmessa agli organi di informazione, dichiarano di non condividere la scelta del partito. Va sottolineato, infatti, che dalla prima ora il sindaco uscente di Solarino, Scorpo, gode del sostegno di un'altra anima del Pd, quella "renziana", appunto. #Elezioni Amministrative #Pubblica Amministrazione