Era molto atteso il sondaggio politico sulle intenzioni di voto di EMG [VIDEO]per il tg di La7 del direttore Enrico Mentana. Gli ultimi dati ad oggi 31 gennaio 2017 si riferiscono ai dati raccolti da EMG e mandati in onda durante l'edizione serale del telegiornale di ieri sera. E' il primo sondaggio dopo la sentenza della consulta sul sistema elettorale e questi dati arrivano dopo una settimana di bufere che ha investito i due principali partiti italiani, il #M5S (con il caso raggi) e il #Pd (con le scissioni interne).

Sondaggi Politici elettorali La7: ultimissimi dati per M5S, PD

Vediamo gli ultimi sondaggi elettorali e i dati che ne derivano.

Pubblicità
Pubblicità

Come dicevamo il Partito Democratico perde qualcosa a causa delle correnti interne e delle minacce di scissione arrivate da esponenti come Massimo D'Alema. Rispetto ai sondaggi di sette giorni fa [VIDEO]il PD passa dal 31,7 al 31,2% perdendo ben mezzo punto percentuale e scendendo a livelli che non toccava da tempo. Non sorride nemmeno il M5S, che riesce comunque a limitare la perdita di voti di uno 0,3% passando dal 28,3 al 28% dei consensi. Si assottiglia quindi il divario tra i due principali partiti di uno 0,2% con il M5S che insegue staccato di 2,9% punti.

Sondaggi EMG LA7, ultimi dati: bene Lega Nord

Per quanto riguarda gli altri partiti invece, stando agli ultimi #Sondaggi politici cresce tutto il centro destra, con la Lega Nord che per la prima volta raggiunge il 14% dei voti salendo di 0,4 punti rispetto a sette giorni fa.

Pubblicità

In ripresa anche Forza Italia che passa dal 11,1 all'11,6 e si presenta come il partito che ha fatto il balzo in avanti maggiore durante il corso di questa settimana. Per concludere la carrellata segnaliamo che sale anche il NCD dal 3 al 3,3%, mentre la sinistra italiana perde uno 0,1 e si stabilizza al 3%.

Concludiamo questo nostro sondaggi con i dati dei seggi in parlamento nel caso si votasse oggi. Dopo la sentenza della consulta il PD avrebbe il numero di seggi maggiore alla camera, ma non avrebbe i numeri per poter governare. I seggi sarebbero 205 per il PD, 179 per il M5S, 89 per la Lega, 75 per Forza Italia, 29 Fratelli d' Italia, 21 NCD, 20 sinistra Italiana e 12 altri partiti.