Cominciano gli effetti negativi del decreto anti-immigrazione del presidente degli Stati Uniti, Donald Trump. I media americani sostengono che questa settimana sono state arrestate centinaia di persone senza documenti in regola. Nella lista di cittadini detenuti ci sono persone che non avevano precedenti penali. Si tratta di veri “raid” con i quali i corpi di sicurezza chiedono documenti di identificazione ai passanti. Le principali città dove si sono svolti questi operativi sono Atlanta, Chicago, New York, Los Angeles e alcune zone di Carolina del Nord e Carolina del Sud. Secondo Gillan Christensen, portavoce del Immigration add Customs Enforcement (Ice), non si tratta di raid ma di azioni di routine per combattere elementi pericolosi per la sicurezza nazionale perché violano le norme di immigrazione.

Pubblicità
Pubblicità

Gran parte dei detenuti hanno condanne per violenza domestica. Nonostante, ci sono delle denunce perché sono state arrestate alcune persone che non avevano precedenti penali, ma erano privi di visti. #messico #Donald Trump