E' stato presentato ufficialmente nella mattinata di questo sabato 25 febbraio presso la "Città dell'Altra Economia" a Roma il nuovo gruppo politico che riunisce i fuoriusciti dal Partito Democratico e coloro che hanno deciso di lasciare Sinistra Italiana [VIDEO]. Il nome del nuovo soggetto è 'Movimento dei Democratici e Progressisti'.

Alla conferenza stampa erano presenti numerosi fra deputati e senatori, guidati da Roberto Speranza e Arturo Scotto. Presente anche il presidente della regione Toscana Enrico Rossi. Assenti invece Massimo D'Alema e Pierluigi Bersani, che hanno comunque "benedetto" tutta l'operazione. Nella conferenza non è stato ufficializzato il simbolo della nuova formazione, che comunque verrà reso noto nei prossimi giorni.

Pubblicità
Pubblicità

E' stato presentato invece il sito internet ufficiale DemocraticiProgressisti.it su cui campeggia l'articolo numero 1 della Costituzione Italiana.

Obiettivo dichiarato da parte dei promotori, quello di "ricreare un vero centrosinistra in un contesto in cui negli ultimi anni il centrosinistra ha sbagliato tanto".

Ecco il 'Movimento Democratici e Progressisti'

Dopo le numerose indiscrezioni [VIDEO] dei giorni scorsi si delineano maggiormente i numeri del nuovi gruppi Parlamentari, che complessivamente avranno circa 50 membri sommando Camera e Senato. Si tratta quindi della quarta componente per dimensioni, dopo #Pd, M5S e Forza Italia. Ancora tre giorni di incertezza invece per quanto riguarda i nomi definitivi di tutti i membri, che non sono stati presentati ufficialmente nella conferenza stampa ma che sono previsti per martedì.

Pubblicità

Alla Camera dei Deputati i membri del nuovo gruppo dovrebbero comunque aggirarsi sui 37, fra loro quelli che provengono dal PD sono: Pierluigi Bersani, Roberto Speranza, Guglielmo Epifani, Nico Stumpo, Davide Zoggia, Francesco Laforgia, Filippo Fossati e una decina di altri nomi non ancora confermati. Nelle ultime ore ha sciolto la riserva anche Paolo Fontanelli, ex sindaco di Pisa, che ha annunciato su FB la propria "scelta in direzione dell’uscita dal PD". Sicuri già da giorni i nomi dei deputati che hanno lasciato #sinistra Italiana: Arturo Scotto, Alfredo D'Attorre, Giovanna Martelli, Ciccio Ferrara, Claudio Fava, Arcangelo Sannicandro, Stefano Quaranta, Michele Piras, Franco Bordo, Marisa Nicchi, Gianni Melilla, Donatella Duranti, Vincenzo Folino, Florian Kronbichler, Lara Ricciatti, Carlo Galli e Filiberto Zaratti.

Al Senato i membri del nuovo gruppo dovrebbero invece essere 13, tutti in uscita dal PD, fra loro dovrebbero essere certi: Miguel Gotor, Maurizio Migliavacca, Federico Fornaro, Maria Grazia Gatti, Felice Casson. Non dovrebbero esserci invece i senatori Uras e Stefano, ex SEL, che già da mesi votano la fiducia al Governo Gentiloni, ma che non aderiscono al nuovo soggetto in quanto più vicini al Campo Progressista di Giuliano Pisapia. #scissione