"I giornalisti raccontano i fatti e vanno tenuti liberi da condizionamenti affinché svolgano il necessario ruolo di cani da guardia della democrazia". Costanza Castello, combattiva coordinatrice regionale del movimento politico Un Passo Avanti non resta a guardare dopo l'aggressione verbale subita dal giornalista Salvo Di Salvo in occasione dell'ultimo consiglio comunale a Lentini da parte di un simpatizzante del locale meet up "Amici di Beppe Grillo". Secondo l'esponente politico, la polemica nei confronti della stampa ha varcato la soglia della sostenibilità e rischia di minare le basi del dibattito libero e plurale tra le parti in campo. Costanza Castello è intervenuta poco dopo il comunicato dell'ordine dei giornalisti e del sindacato di Assostampa, dimostrando particolare attaccamento alle vicende di Lentini, dove solo qualche mese addietro il candidato sindaco di Un Passo Avanti sfiorò da solo il 12% dei suffragi, dimostrando un elevato gradimento dell'elettorato.

Pubblicità
Pubblicità

L'intervento di Assostampa e Ordine dei giornalisti

L'Assostampa sottolinea che il corrispondente da Lentini del Giornale di Sicilia aveva subito insulti e minacce e che solo l'intervento rapido dei vigili urbani ha evitato che l'episodio di traducesse in qualcosa di ben più grave. Quanto accaduto ha scosso a tal punto la categoria che la nota inviata alle redazioni è stata accompagnata in questo caso anche dalla firma del consigliere nazionale Santo Gallo e del presidente regionale dell'Ordine dei giornalisti Riccardo Arena, che ha dato a Salvo Di Salvo il merito di non aspettare le notizie in redazione ma andarsele a cercare sul luogo in cui i fatti accadono.

La portavoce 5 stelle Cunsolo prende posizione

Negli ultimi minuti è arrivato anche l'intervento della portavoce 5 stelle Maria Cunsolo, riportato su Augustaonline.it, con la presa di distanza dall'azione commessa dal simpatizzante del meet up, il quale ha agito a titolo personale e viene chiamato ad assumersene la responsabilità, mentre la solidarietà di Maria Cunsolo va al giornalista Salvo Di Salvo, riconosciuto come una persona equilibrata e professionale.

Pubblicità

#M5S #Elezioni Amministrative #Pubblica Amministrazione