Dopo le dichiarazioni di ieri di #Beppe Grillo al termine dell'incontro con #Virginia Raggi, il progetto del nuovo stadio della ##Roma sembra avviarsi verso una definitiva cancellazione. All'interno della maggioranza #M5S e all'interno della giunta romana infatti rimangono gravi le tensioni relative al progetto di Tor della Valle. Questa mattina #Virginia Raggi ha annullato il previsto incontro con Mauro Baldassoni, dg della Roma, e Luca Parnasi, nel corso del quale si sarebbero dovuti trattare gli ultimi particolari del progetto stadio.

La spaccatura interna

Nella giornata di ieri Grillo aveva rassicurato sul buon andamento del progetto, e sulla certezza che questo sarebbe stato portato a termine, tenendo conto delle richieste e delle opinioni dei cittadini.

Pubblicità
Pubblicità

Questa mattina, però, la spaccatura interna alla giunta pentastellata è sembrata insanabile. La maggioranza, contraria al progetto di Tor della Valle, sembra ormai decisa ad annullare il progetto. ''La Raggi farà una dichiarazione fra uno o due giorni'', ha detto Grillo rispondendo alla domande dei giornalisti, ''così questa storia dello stadio si chiuderà una volta per tutte''. Si aspetta in questi giorni una nuova riunione fra i consiglieri cinque stelle e Beppe Grillo, per tentare di convincere i dissidenti ad approvare la linea propugnata da Raggi e Grillo stesso.

Il video pubblicato dalla Roma

Restano infatti forti dubbi sulla effettiva utilità del complesso e sulla zona scelta per la costruzione. In un video pubblicato sul suo sito, il club della Roma aveva ieri puntato il dito contro lo stato di abbandono e degrado in cui versa Tor della Valle.

Pubblicità

Il progetto, come proposto dalla giunta, prevedrebbe la costruzione di un grande centro commerciale nelle vicinanze dello stadio. Sulla vicenda intervengono le opposizioni, denunciando la condotta i continui tentennamenti e le posizioni poco chiare di Virginia Raggi nella gestione della faccenda. Dai democratici arriva comunque il parere positivo sul progetto: ''Sì allo stadio, ma solo se assieme ad esso verranno realizzate opere utili al rilancio dell'intera zona in cui dovrebbe sorgere il complesso''. #A.S. Roma