Giornata epocale per gli amanti della bicicletta in ogni sua forma; ben sessantadue senatori hanno sottoscritto la nuova legge "salvaciclisti". Il disegno di legge è infatti stato depositato mercoledì 15 marzo 2017 a firma del Senatore della Repubblica Michelino Davico, e sarà presentato in conferenza stampa giovedì 16 marzo nella sala stampa della #Camera dei Deputati. Il disegno di legge ha trovato il consenso trasversale di tutte le parti politiche rappresentate al Parlamento italiano che hanno mostrato interesse ed estrema sensibilità in tema di sicurezza stradale.

La modifica dell'art.148 del codice stradale. Tra le novità, rientra la modifica dell'articolo 148 del codice della strada che obbligherà gli automobilisti a rispettare la distanza laterale di 1,5 metri in caso di sorpasso del ciclista, questo al fine di ridurre i numeri che riguardano circa 250 decessi e oltre 16000 feriti all'anno tra i ciclisti sulle nostre strade.

Pubblicità
Pubblicità

Sono statistiche tremende con numeri da brivido che dovrebbero far riflettere a prescindere dalle leggi. Il suddetto disegno di legge promosso dall'Avvocato Patrich Rabaini e dal Senatore Davico, ha riscosso enorme successo da più parti, in special modo dal mondo del #Ciclismo agonistico, tanto che la Fci (Federazione Ciclistica Italiana) presenzierà la conferenza stampa di presentazione attraverso il Presidente Renato Di Rocco. Oltre alla Fci, sarà presente anche la Federazione Italiana Amici della Bicicletta con il suo consigliere Marco Benedetti, responsabile per il ciclismo urbano e cicloturismo.

Testimonial della nuova legge. Molti i campioni di varie discipline che hanno prestato il loro volto alla promozione del provvedimento, tra questi Luca Paolini, Domenico De Lillo, e anche campioni del mondo del calibro di Paolo Bettini, Gianni Bugno, Vittorio Adorni, Alessandro Ballan o Edita Punciskaite e Alessandra Cappellotto.

Pubblicità

Sarà indubbiamente un cambiamento importante, un cambiamento che però non potrà prescindere da una presa di coscienza degli automobilisti che saranno chiamati a una maggior responsabilità sulle strade. La conferenza stampa che si terrà giovedì 16 alle ore 10 alla Camera dei Deputati, sancirà l'avvio all'iter parlamentare che porterà all'adozione della modifica del codice della strada. #Codicedella strada